Salvini marcia su Roma, il segnale è per i municipi: contro Raggi leghisti pronti a scatenare l'inferno

Oggi la tavola rotonda al Viminale. Presenti consiglieri e coordinatori dei territori

Una tavola rotonda per caricare le truppe alla conquista di Roma. Nei giorni dei continui attacchi alla sindaca Raggi e al suo operato, il vicepremier, ministro e leader della Lega Matteo Salvini chiama a raduno i leghisti romani dai municipi. Appuntamento per tutti alle 11 di oggi al Viminale. Presenti il coordinatore del Lazio Francesco Zicchieri, il dirigente Mauro Gonnelli, il capogruppo in Campidoglio Maurizio Politi. E una ventina tra consiglieri e coordinatori dai municipi, molti transfughi nell'ultimo anno da Fratelli d'Italia. 

"Dalla questione rifiuti da affrontare con impianti di termovalorizzazione, alla libertà di scelta educativa per le famiglie, ci siamo ritrovati sulle priorità per la città di Roma" spiega Politi all'uscita della riunione al ministero. Al centro, questione delle questioni, "una vera riforma di Roma Capitale, che presenteremo presto". Insieme "a un programma organico di governo. Roma per la Lega è priorità"

Già, si era capito. Non è un segreto per nessuno che Salvini punti Roma. Ma ripeterlo fa da collante e rafforza i suoi sul territorio: "Questa città è un disastro, la sua gestione è pessima" ha detto chiaramente in apertura dell'incontro. Dando mandato esplicito ai consiglieri: il tempo del fair play è finito. Si faccia opposizione senza remora alcuna, riportando al centro i fatti concreti che interessano la città. 

Sicurezza, scuola, trasporti, ambiente. Il leader del Carroccio vuole un'agenda per Roma, e la vuole con le proposte provenienti da chi lavora ogni giorno a stretto contatto con i romani tutti, i già leghisti e i potenziali. "Abbiamo sottolineato la necessità di un rilancio del litorale, ma anche soprattutto per il nostro territorio di un vero decentramento amministrativo" spiega Monica Picca, del X municipio, in Lega da un mese. "E' stato un tavolo davvero operativo, il ministro ha dimostrato grande attenzione alle questioni di tutti". Dell'ospedale Cto ha parlato la consigliera dell'VIII municipio Raffaella Rosati: "Ho concentrato il discorso sulla sanità. E Salvini ha già annunciato una visita alla struttura. Ci ha trasmesso molta forza e vicinanza". "Ha preso appunti su tutte le questioni sollevate" racconta ancora Daniele Catalano, del municipio XI. "Un incontro proficuo" anche per Giovanni Picone e Marco Giudici, del XII.

Hanno preso parola a turno, consiglieri e coordinatori municipali, e il ministro ha fissato i punti chiave, ascoltando e incoraggiando in un clima che i più hanno definito "sereno e collaborativo". In vista delle europee Salvini sarà a Roma per una due giorni senza sosta di campagna elettorale. Ma in ballo c'è di più. C'è il terreno da preparare in caso non si arrivasse al 2021. Perché è inutile nasconderlo, se anche di facciata "si va a votare tra due anni", il quadro post Europa può riservare sorprese, anche per la Capitale. Ed è meglio farsi trovare più pronti che mai. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (8)

  • Un sindaco leghista a Roma? Non lo so, ma è comunque da provare, tanto peggio dell'attuale amministrazione capitolina non potrebbe fare. Vivo a Roma da 70 anni e uno sfacelo così non l'ho mai visto, nè subito. Per me un nuovo sindaco potrebbe arrivare anche domattina. Magari!

  • Non c'è bisogno di "scatenare l'inferno"...la Raggi sta già facendo eutanasia da sola!

  • Mo ci penza Salvino

  • Salvini farà lo stesso fine di Renzi.

  • non capisco proprio quali siano le parole poco adatte del commento precedente... bah...

  • Peccato che la maggioranza di governo del paese si vada logorando in questo modo, del resto era intuibile che qualcuno aspettasse le elezioni europee per capire meglio quali fossero gli umori degli elettori dopo l'impasse dello scorso anno. Io spero che il buonsenso prevalga sulle ragioni di passare all'incasso della Lega che, spero sappia, a Roma non sarà maii la stessa del cosiddetto lomardo-veneto, al massimo sarà una lega alla vaccinara, e di cose da fare a livello nazionale con il M5S per il bene del paese ce ne sarebbero ancora moltissime anche perchè al momento di maggioranze alternative credibili non ne vedo

  • Prestito fino a 90.000 euro. Risposta in 4 ore. Prestito a tasso fisso 3,9%. Durata da 12 mesi a 120 mesi. Per vivere tutto Questo che vuoi. Email: prestito.italia@libero.it Whatsapp +54 9 11 5761-8426

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Monterotondo, lite in famiglia: uomo muore colpito alla testa. Interrogata la figlia di 19 anni

  • Incidenti stradali

    Ciclista morto su via Tiburtina, sciacalli rubano il portafogli e prelevano 500 euro

  • Politica

    Roma Latina, l'appello a Toninelli: "Il futuro dell'opera non si decida senza i cittadini"

  • Politica

    Bioparco a rischio chiusura: il Campidoglio non ha versato i soldi

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: venerdì 17 maggio a rischio bus Atac e Roma Tpl

  • Sciopero: domani a Roma metro, bus e Cotral a rischio. Gli orari e tutte le informazioni

  • Atac: domani stop serale di Roma-Lido e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Attivi bus navetta

  • Incidente Casilina: trovata morta sul marciapiede vicino alla Metro C, caccia al pirata della strada

  • Roma, maratone ed eventi sabato 18 e domenica 19 maggio. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sulla via Tiburtina: investito da un tir, morto un ciclista

Torna su
RomaToday è in caricamento