Salvini attacca ancora Raggi: "Mi piange il cuore quando vedo Roma ridotta così"

Il leader della Lega torna a scagliarsi contro la sindaca grillina

Matteo Salvini e Virginia Raggi

Matteo Salvini torna all'attacco contro Virginia Raggi. Alleati di Governo ma nemici sul campo della campagna elettorale in corso per le europee del 26 maggio, tra i due non scorre buon sangue da tempo. "Mi piange il cuore vedere Roma così" dichiara il leader della Lega, intervenendo alla presentazione di un libro di Carlo Nordio al Senato. 

"I crateri nelle strade, i cumuli di macerie gli alberi divelti. Il problema non è dare soldi, ma avere un'amministrazione competente" continua poi tirando fuori l'esempio di Ostia, X municipio. "Che senso ha che dipenda dal Campidoglio?". Una vecchia storia quella dell'autonomia amministrativa del litorale. Staccarlo o no da Roma. Il ministro sembrerebbe favorevole. 

Poi ancora, sul salvataggio della Capitale dal debito storico: "Sono disponibile a far tutto per i romani - continua - ma rispettando il principio di equità: o tutti o nessuno. Roma è la capitale d'Italia, ma città come Catania e Alessandria sono nelle stesse situazioni".
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento