Roma-Civitavecchia, è guerra dei rifiuti. Arriva anche Salvini: “Pronto a bloccare camion”

Il leader della Lega contro la scelta di Raggi di conferire parte dei rifiuti della Capitale nella discarica di Civitavecchia: “Lei e Zingaretti incapaci, questa città non sarà pattumiera del Lazio”

foto Facebook: Matteo Salvini

Civitavecchia pronta alle barricate contro i rifiuti in arrivo da Roma. Dopo la sfuriata del sindaco Ernesto Tedesco contro la scelta di Virginia Raggi di conferire nella discarica del comune portuale mille tonnellate al dì di immondizia della Capitale, e la precisazione del proprietario dell’invaso che ha spiegato come quell’impianto possa accoglierne solo 200 in più rispetto a quelle che già prende, a Civitavecchia è arrivato anche Matteo Salvini

Matteo Salvini a Civitavecchia

Per il leader della Lega l’ennesima occasione per dare addosso alla Sindaca Raggi e pure al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. Il tema è caldo: Roma, rimasta anzitempo orfana della discarica di Colleferro, rischia l’ennesima crisi dei rifiuti e la sua mancata autosufficienza su tale piano è terreno fertile per polemiche e campagna elettorale perenne. 

Salvini attacca Raggi e Zingaretti: “Sono due incapaci”

"Raggi e Zingaretti sono due incapaci che da settimane si scrivono letterine, sembrano due innamorati ma di mezzo non c’è un pegno d'amore, ma la monnezza di Roma e i romani pagano una Tari tra le più alte d'Italia per vedere tonnellate di rifiuti in strada che puzzano" – ha detto Salvini che già in tante occasioni aveva attaccato la Sindaca sulle pessime condizioni della città

"Poi Raggi e Zingaretti si sono detti 'Perche' punire solo Roma? Puniamo anche altri cittadini' e così portano l'immondizia a Civitavecchia. In un Paese normale ognuno deve smaltire i rifiuti che produce a casa sua, Civitavecchia – ha proseguito il leader della Lega - non può essere la discarica del Lazio e questa non è una questione di destra o sinistra. Se Roma sta annegando nell'immondizia il responsabile è la Raggi, che deve andare a casa, se la Regione non ha un piano rifiuti il responsabile è Zingaretti, che deve andare a casa". 

Le mani della Lega su Roma: sì ai termovalorizzatori

I rifiuti, argomento ghiotto per chi si è già detto pronto a governare Roma. Tra due giorni la Lega presenterà le proprie linee programmatiche per la Capitale: sul tema rifiuti i leghisti romani sono già stati chiari, l’idea è quella del termovalorizzatore

Salvini contro i rifiuti a Civitavecchia: “Pronto a bloccare camion”

"Io sono al fianco dei cittadini di Civitavecchia e da cittadino, se mi chiameranno, sono pronto a sedermi in mezzo alla strada per bloccare questi camion che rappresentano una profonda ingiustizia sociale" – ha detto Salvini che domani ne approfitterà per fare “due passi in Campidoglio”. Ma nessun sacchetto di immondizia sotto Palazzo Senatorio come forma di protesta. 

Salvini contestato a Civitavecchia

Per Matteo Salvini a Civitavecchia anche una contestazione. Una trentina di persone hanno intonato 'Bella Ciao' sventolando una bandiera rossa.

Poi lo striscione 'No rifiuti da Roma, no inceneritore' – la protesta è in particolare contro l'inceneritore che A2A vorrebbe realizzare a Tarquinia.

 "Civitavecchia e' e resta antifascista", "Salvini parlaci degli arrestati della Lega", "Fai vomitare, fai schifo" - tra le grida che si sono sollevate.

"Salvini non risolve i problemi, fa solo campagna elettorale permanente e continuerà fino alle prossime elezioni - ha detto uno dei ragazzi in protesta - La situazione dei rifiuti non si risolve in questi modo ma lavorando sul territorio". 

Salvini dal palco di piazza Fratti, sentendo una donna che urlava contro di lui, ironicamente ha risposto: "La smetta altrimenti le viene il mal di gola".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco auto: chi può circolare a Roma domani 19 gennaio

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Le mani della 'Ndrangheta su San Basilio: spaccio modello Scampia da 15.000 euro al giorno

  • Sfratti, Marina e i suoi 4 figli da oggi sono per strada: "Il Comune non paga più il buono casa"

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e camion, morto 64enne

Torna su
RomaToday è in caricamento