Busta con un proiettile a Salvini: plico sequestrato al centro postale di Roma

Il ministro dell'Interno: "Non mi fanno paura e non mi fermo"

Una busta con un proiettile calibro 9 indirizzata a Matteo Salvini è stata intercettata al Centro di Smistamento Postale di Roma, in piazzale Ostiense, ed è stata sequestrata dagli artificieri della polizia di Stato.

Il pacco ha insospettito gli investigatori per l'assenza dell'annullo postale e di un mittente, si apprende da fonti del Viminale. Nessun messaggio, né sigle di rivendicazione. "Non mi fanno paura e non mi fermo. Più che da una politica spesso ipocrita, confido nella solidarietà di milioni di italiani perbene che si esprimeranno con il voto di domenica", commenta Matteo Salvini.

cats-19

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Abbiamo impiccato Greta Thunberg a Roma", la rivendicazione su facebook

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

Torna su
RomaToday è in caricamento