Salva-Roma, Lemmetti: "Senza interventi in parlamento, il bilancio rischia il crollo"

L'allarme lanciato dall'assessore al bilancio. Raggi: "Salvini aveva l'occasione di fare qualcosa di buono per gli italiani"

"Dal 2021 il bilancio inizierà a scricchiolare, poi ci sarà il crollo". L'ombra lunga del default è una certezza per Gianni Lemmetti, assessore al bilancio della giunta Raggi. Intervistato dal Messaggero, fa la sua previsione sui conti della Capitale: "Se non ci sarà un intervento in Parlamento al decreto crescita e in particolare alla norma Salva Roma, lo Stato fra tre anni dovrà sopportare il buco della gestione commissariale"

Cos'è il Salva Roma

Già, il riferimento è al compromesso raggiunto in Consiglio dei ministri sul cosiddetto Salva Roma, la norma oggetto di contesa tra i due vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio, di fatto stralciato quasi interamente per volere del leader leghista. Nella sua versione originale prevedeva l'accollo di una parte del debito storico al Mef, il ministero dell'Economia e delle Finanze, con la chiusura della gestione commissariale entro il 2021. Al momento però, la riformulazione in Cdm ha stralciato cinque su sette commi, riportando tutto in capo al Comune di Roma. 

Da qui, l'allarme lanciato dall'assessore: senza interventi in fase di conversione alle Camere, sono a rischio le finanze pubbliche della città. "Salvini aveva una occasione per fare qualcosa di buono per gli italiani con il Salva Italia. Avrebbe cancellato 2 miliardi e mezzo di debiti a carico di tutti gli italiani - ha commentato la sindaca Raggi ieri, a margine della cerimonia di consegna delle medaglie al valor militare conferite per la guerra di Liberazione - sono certa che il parlamento riuscirà ad intervenire e a correggere tutto questo". 

Mentre dal ministero dell'Interno arriva l'ennesima bordata. "Per difendere un indagato per corruzione, si è colpita una città. Lo trovo paradossale" dice al Corriere della Sera. Matteo Salvini, l'accusa del capo politico del Movimento, "ha montato un film su un provvedimento a costo zero". E a chi gli domanda se il leader della Lega abbia mire sulla Capitale, "chiedetelo a lui", risponde tagliando corto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Abbiamo impiccato Greta Thunberg a Roma", la rivendicazione su facebook

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

Torna su
RomaToday è in caricamento