Rifugiati, via Cupa si appoggia agli universitari: nello studentato un magazzino per il cibo

A dare la disponibilità per un piccolo supporto logistico gli studenti del De Lollis Underground. Tante le manifestazioni di solidarietà dei cittadini che portano in via Cupa cibo e vestiti

Latte, biscotti, tovaglioli, legumi in scatola. E ancora spazzolini da denti, infradito, zaini, vestiti da uomo ma di taglie piccole. In via Cupa continua imperterrita la raccolta di beni di prima necessità per i rifugiati che affollano la strada ormai famosa per il presidio di accoglienza tenuto in piedi da soli volontari. 

"Oggi saranno 400" dicevano allarmati due giorni fa ragazzi e ragazze dell'ex centro Baobab. Il Comune tace ancora e loro continuano a provvedere da soli all'assistenza dei migranti transitanti, a Roma solo di passaggio, grazie anche alle tante manifestazioni di solidarietà che arrivano dai cittadini. L'ultima dagli studenti dell'università La Sapienza. 

"Grazie ai giovani studenti di Link Roma ora abbiamo uno spazio, all'interno del De Lollis Underground, da utilizzare come magazzino per beni di prima necessità" scrivono i volontari, che troveranno nello studentato occupato un supporto alla mancanza di spazi in via Cupa. 

"Avevamo bisogno di un supporto logistico non avendo spazi adeguati per un flusso così elevato di migranti e dovendo contare solo su alcuni armadietti in loco in cui era impossibile fare lo stoccaggio della merce".  "A loro va la gratitudine nostra e dei nostri ospiti, per la disponibilità immediata, la generosità e il gran cuore, certi di poter contare anche in futuro sul loro supporto e sulla loro umanità!". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento