Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Raggi a Malagrotta, quando la sindaca gridava: "I politici fanno sempre l'opposto di quello che dicono"

Un vecchio video del 2014 postato sulla pagina Facebook di Andrea Severini, attivista nonché marito della sindaca. Ecco cosa diceva Raggi dal palco a Malagrotta, sei anni prima di scegliere proprio quel territorio per la realizzazione di una discarica

 

Sei anni fa. Aprile 2014 per l'esattezza, a un mese dalle elezioni europee. La sindaca Raggi prende la parola da un palco allestito a pochi metri dall'ex discarica di Malagrotta. Con lei il consigliere Enrico Stefàno, il presidente dell'aula Giulio Cesare Marcello De Vito, e negli interventi precedenti anche Beppe Grillo, i parlamentari Stefano Vignaroli e Paola Taverna, Roberta Lombardi. Il nucleo delle origini, quello cresciuto a pane e "mai più Malagrotta a Roma", e che oggi si ritrova con una sindaca che proprio a due chilometri dall'ex cava più grande d'Europa di discarica ne farà un'altra.

Ne è passato di tempo. Un'era politica fa. Lo si capisce dalle parole di Raggi in questi tre minuti di intervento. "Siamo in un territorio massacrato dai rifiuti e dalla cattiva amministrazione" tuona infervorata. "In campagna elettorale si presentavano come il nuovo che avanza, e invece sono in perfetta continuità con i precedenti". E ancora: "Ci hanno fatto credere che chiudevano Malagrotta e invece l'industria intorno funziona ancora, è gravissimo". Poi una stoccata ai giornalisti, forse l'unica costante negli anni: "Ci troviamo a combattere la mala informazione". Infine la frase che oggi, alle luce delle ultime scelte fatte e delle promesse mancate, davvero suona come un boomerang: "Ci troviamo di fronte a persone che fanno sempre l'opposto di quello che dicono". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento