Rifiuti, Salvini attacca: "Gabbiani che sembrano mostri. Il Comune tolga immondizia, non se ne può più"

Il leader della Lega torna a polemizzare con la sindaca grillina

Dai topi ai gabbiani il passo è brevissimo, specie se le strade da settimane sono piene di rifiuti. E allora il leader della Lega Matteo Salvini approfitta per sferrare l'ennesimo attacco alla sindaca Virginia Raggi. "Eccomi sui tetti di Roma" twitta il ministro dell'Interno con un video diffuso sui social network. 

"Torno giù in ufficio ma mi occupo di sicurezza e ci sono dei gabbiani che non sono gabbiani...sono mostri". Poi l'appello, che suona di spallata diretta all'amico-nemico a Cinque Stelle. "Mi appello al comune di Roma togliete l'immondizia dalle strade perchè non se ne può più".

Non è la prima volta che il ministro entra a gamba tesa nelle vicende romane. Dalle questioni contabili del Salva Roma, la misura per rinegoziare il debito storico di 12 miliardi inserita nel decreto Crescita ma non nella formulazione originaria confezionata dai grillini, al capitolo decoro. Buche e rifiuti in testa. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

  • Saldi estivi a Roma, manca poco: quando iniziano

  • Cinema all'aperto a Roma: indirizzi e film in programma nell'estate 2019

  • Come vestirsi ad un matrimonio d'estate: consigli di stile

  • Alla scoperta della pole dance: cos'è e dove praticarla a Roma

I più letti della settimana

  • Giallo di Torvaianica, il compagno di Maria Corazza ha incontrato tre persone venerdì mattina

  • Tragedia a Torvaianica: ragazzo di 17 anni morto affogato in mare

  • Torna #vialibera: domenica 16 giugno a Roma 15 chilometri di strade solo per bici e pedoni

  • Viale Marconi: violentate e picchiate in strada. Aggressore fugge e viene investito

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 15 e domenica 16 giugno

  • "Ma ce stai a riprende cor cellulare?": lite fuori dal Fiesta e scoppia la rissa, un accoltellato

Torna su
RomaToday è in caricamento