Rifiuti, protesta in piazza Venezia: sacchi neri con i nomi di quartieri in periferia

Srotolato uno striscione con la scritta: "Natale a Cinque stelle, uno vale uno. Ma la monnezza in periferia non la raccoglie nessuno"

Protesta del collettivo Militant in piazza Venezia con tanto di sacchetti di rifiuti, proprio sotto l'albero di Natale. Alcune persone hanno srotolato uno striscione con la scritta: "Natale a Cinque stelle, uno vale uno. Ma la monnezza in periferia non la raccoglie nessuno". Davanti sacchi neri di rifiuti con la scritta di una serie di nomi di quartieri periferici, da 'Torbella' a 'Torpigna' da 'San Basilio' a 'Cinecittà'. 

"Da mesi Roma è sommersa dai rifiuti e, soprattutto in periferia, quella che doveva essere la Giunta del cambiamento per il momento ha prodotto solo abbandono, "monnezza" e disoccupazione" hanno scritto in una nota. "In una città con una disoccupazione giovanile altissima basterebbe riempire le piante organiche delle municipalizzate come l’Ama per risolvere molti dei problemi che affliggono le periferie e dare lavoro a migliaia di persone, ma da due anni stiamo ancora aspettando che le promesse vengano mantenute". 

Come raccontato anche da Romatoday, alla vigilia delle feste, tantissimi quartieri della città stanno facendo i conti con cumuli di rifiuti e difficoltà nell'effettuare la raccolta differenziata. Per il 25 e il 26 dicembre, Ama ha organizzato turni straordinari. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allegati

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento