Basta rifiuti nella Valle Galeria: Raggi e Montanari incontrano i residenti

Annunciata un'assemblea pubblica sui rifiuti che saranno gestiti dall'impianto Ama di Ponte Malnome. L'opposizione insorge: "E' alle 21: un orario per disincentivare la partecipazione"

Le proteste non si placano. La scelta di ricorrere ad un impianto della Valle Galeeria per gestire i rifiuti dopo l'incendio del TMB Salario, alimenta lo scontento. Eppure è proprio lì,  nell'ex deposito per i rifiuti ospedalieri di Ponte Malnome, che verranno portati fino a 300mila tonnellate di rifiuti al giorno. Una scelta che sarà spiegata ai cittadini dalla Sindaca, nel corso di un'assemblea pubblica organizzata dopo Natale.

Il sito di Ponte Malmone

"Il punto logistico non sarà assolutamente utilizzato come sito di stoccaggio, ma solo per attività di scarico e carico immediato su altri mezzi, che devono raggiungere velocemente gli impianti di trattamento di destinazione – si era premurata di far sapere Ama, aggiungendo che – ogni sera l’area sarà libera di rifiuti e completamente ripulita con lavaggi ad hoc". Ma le rassicurazioni dell'azienda municipalizzata ai rifiuti non sono state sufficienti.

I timori dei residenti

I residenti continuano a temere che il "sito di trasferenza" possa trasformarsi in qualcosa di diverso. In molti hanno ancora negli occhi le immagini del febbraio 2014 quando, a seguito di forti precipitazioni, da quell'impianto sono iniziate a fuoriuscire galleggiando rifiuti ospedalieri, siringhe e sacche di sangue. Anche per questo il Municipio aveva votato in maniera compatta la richiesta di bonificare la Valle Galeria e, non meno importante, di non utilizzare più quel territorio per gestire i rifiuti di Roma. 

L'assemblea con la Sindaca

Finora la maggioranza pentastellata è rimasta in silenzio. Il confronto con i cittadini e le opposizioni, compattamente sul piede di guerra, è però soltanto rimandato a dopo il Natale. Come annunciato dal presidente Torelli, "accolta la richiesta dei cittadini, ci proponiamo come parte attiva insieme alla Sindaca Virginia Raggi e all'Assessore  alla Sostenibilità ambientale Pinuccia Montanari che risponderanno anche ai leciti dubbi in merito alle ultime notizie sul sito di Ponte Malnome". L'assemblea cittadina si svolgerà il 27 dicembre  alle ore 21.00 presso la Sala Consiliare del Municipio XI in via Mazzacurati. "Un'orario - hanno obiettato molti consiglieri di centrodestra e centrosinistra - pensato per non garantire una reale partecipazione"

Il destino della Valle Galeria

La componente pentastellata del Municipio quindi chiama i rinforzi dal Campidoglio. Insieme dovranno spiegare perchè, nella gestione del post TMB Salario,  la scelta è ricaduta, ancora una volta, sulla Valle Galeria. Un quadrante che, oltre al già citato ex impianto per il trattamento dei rifiuti ospedalieri, conta anche l'ex discarica di Malagrotta, gli impianti di TMB, delle linee di trattamento del biogas, un gassificatore, un'area dismessa dall'Eni ed una cava, a Monte Carnevale, sulla quale pende la richiesta per il trattamento di altri rifiuti, amianto incluso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento