Rifiuti, impianti Cerroni ancora a rilento: Tmb Salario attende di essere svuotato

L'Ama in una nota: "Non appena verrà ripristinata la piena capacità di trattamento degli impianti privati, a procedere nel più breve tempo possibile al completo svuotamento ed alla pulizia delle vasche di carico"

Un momento di protesta dei cittadini (Immagine di repertorio)

Per i residenti delle zone circostanti all'impianto Tmb al Salario sono arrivate le rassicurazioni di Ama e Campidoglio. "Procederemo nel più breve tempo possibile al completo svuotamento ed alla pulizia delle vasche di carico" scrive la municipalizzata in una nota. "Appena gli impianti di Colari funzioneranno a regime, si dovrebbe ridurre drasticamente la quantità di rifiuti trattati nell'impianto" ha fatto da eco l'assessora all'Ambiente, Pinuccia Montanari, nel corso di un'intervista a Radio Roma Capitale.

La nomina del commissario Luigi Palumbo per la gestione degli impianti di trattamento meccanico biologico di proprietà del Colari, dopo la conferma dell'interdittiva antimafia, ha evitato a Roma di cadere nell'emergenza ma la situazione non è ancora entrata a regime. Il drastico taglio delle tonnellate trattate a Malagrotta durato alcune settimane ha sovraccaricato gli impianti di Ama. Rocca Cencia ma soprattutto Salario, al centro da tempo di una battaglia dei cittadini che ne chiedono la chiusura. 

E se questa è slittata al 2019, l'utilizzo delle ultime settimane ha messo a dura prova l'impianto. "Ama, in stretta collaborazione con Roma Capitale, sta collaborando con il Commissario prefettizio affinché i due Tmb privati tornino nel minor tempo possibile alla piena capacità di ricezione e trattamento degli stock di rifiuti ad essi destinati".

Nel frattempo "per limitare le emissioni odorigene (comunque non nocive) all’interno del TMB Salario, l'azienda ha intensificato le attività di lavaggio e di pulizia quotidiana dei mezzi oltre che di strade e piazzali interni". Conclude la nota: "L’azienda assicura il proprio impegno a contenere il più possibile i quantitativi conferiti e, non appena verrà ripristinata la piena capacità di trattamento degli impianti privati, a procedere nel più breve tempo possibile al completo svuotamento ed alla pulizia delle vasche di carico".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Operazione Babylonia: 23 arresti a Roma. Sigilli ai locali dei vip

    • Politica

      I rifiuti di Roma nell'inceneritore di Colleferro: M5S e Regione autorizzano la riaccensione

    • Politica

      Emergenza casa, sul piatto 40 milioni per Roma: ma la Regione 'vincola' il Campidoglio

    • Politica

      Sfasci, concessioni in scadenza: "Basta proroghe, attività non sono a norma"

    I più letti della settimana

    • Formula E a Roma, ora è ufficiale: si corre il 14 aprile 2018 all'Eur

    • Preferenziale Portonaccio, auto in lenta diminuzione: monta la paura per le multe in arrivo

    • Emergenza acqua, Raggi firma l'ordinanza anti-spreco: "Limitare l'irrigazione dei giardini"

    • Un anno di Raggi e quel vento che ora soffia contro il Movimento

    • Un anno di Raggi. Promossa dai dipendenti, bocciata sull'emergenza abitativa e sul commercio

    • Municipio VII, un anno di giunta Lozzi: è lei la migliore presidente pentastellata

    Torna su
    RomaToday è in caricamento