Lady Alemanno e l'associazione Rete x Roma: il "decoro" finisce sui muri

Nasce Rete x Roma Attiva, l'associazione che punta al decoro nella città e alle iniziative sociali. Intanto sul web spuntano le denunce per le loro affissioni abusive

Un'associazione neonata in seno alla capitale si sta facendo notare in questi giorni per le sue attività: si tratta della Rete Attiva x Roma, il cui presidente è Isabella Rauti, la moglie del sindaco Alemanno.

L'intento dell'associazione è chiaro: una partecipazione attiva nella vita della città con l'obiettivo, come scrivono sul loro sito, di “agire in prima persona per diventare protagonisti della vita civile ed amministrativa di Roma”.



Uno dei motivi per cui questa associazione si è contraddistinta però è proprio in opposizione, o in contraddizione, con le finalità che l'hanno fatta sorgere: il numero di cartelloni e affissioni sparsi per la città. Insomma, una sorta di contraddizione in partenza: l'associazione della moglie del sindaco lotta contra il degrado urbano e per farsi conoscere rischia di deturpare il decoro della città a suon di affissioni.
Diverse sono già le segnalazioni che sono state inviate in rete; cittadini e residenti che segnalano affissioni abusive dei cartelloni di Rete Attiva x Roma in diversi quartieri anche abbastanza lontani tra loro.
 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • L'allarme del fidanzato, poi la scoperta nel burrone: Claudia trovata senza vita dopo un incidente

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

Torna su
RomaToday è in caricamento