Municipio XI, riorganizzata la rete di trasporto pubblico. Non mancano le proteste

Il 25 marzo diventano operative le modifiche nel trasporto pubblico a Magliana, Marconi, Portuense, Trullo e Piana del Sole. Contestata l'eliminazione del capolinea a Borgata Petrelli: "Siamo sempre più tagliati fuori"

Nella foto il capolinea che sarà soppresso a Borgata Petrelli

Il trasporto pubblico, nel quadrante sud occidentale della città, sta per conoscere significativi cambiamenti. Non ci sono soltanto le corsie preferenziali di Marconi e Portuense, nell'agenda di Roma Servizi per la Mobilità.

Anche le linee degli autobus, da lunedì 25 marzo, saranno interessate da una complessiva "razionalizzazione". Secondo la Sindaca Raggi “Il progetto di riorganizzazione delle linee in questa zona della città è una piccola parte del programma pensato per offrire ai cittadini collegamenti più efficienti e funzionali in tutta Roma, agevolandoli negli spostamenti di tutti i giorni”.

Le principali novità

Nell’ottica di  migliorare il servizio, quattro linee, 701L, 785, 44F e 98F, vengono disattivate e sostituite: i tratti lasciati scoperti saranno serviti da altre linee come la 711 e la 775 che subiranno delle modifiche nei tracciati. Quest'ultima sarà prolungata fino ad Ostiense e le sue corse, negli orari di punta, saranno incrementate. Invece la linea 711 è stata ripendata per collegare Villa Bonelli con la ferrovia regionale FL1. Altra significativa novità riguada la sostituzione della 701L con la nuova linea 081 che servirà, fa sapere il Campidoglio "per  rafforzare il collegamento tra la zona di Piana del Sole e la rete ferroviaria Fl1, garantendo inoltre un raccordo con esercizi commerciali e strutture pubbliche situate a Ponte Galeria".  La riorganizzazione  riguarderà anche le linee 44 e 98 che, da fine marzo, garantiranno il collegamento con il centro città rispettivamente da Colli Portuensi a Piazza Venezia e da Corviale a Via Paola, seguendo lo stesso percorso nei feriali e nei festivi.

I cambiamenti necessari ed il capolinea soppresso

Per l'assessora alla Mobilità Linda Meleo, quelli previsti sono "Cambiamenti necessari per ridurre le distanze tra aree più periferiche e il centro città". Ma proprio dalle periferie arrivano le prime critiche.  "Riceviamo da giorni numerose segnalazioni e legittime lamentele da parte dei residenti del quartiere Borgata Petrelli, tra Villa Bonelli e la Magliana a due passi dalla Roma Fiumicino – fa sapere Daniele Catalano, capogruppo leghista in Municipio XI – Infatti con la nuova determina dirigenziale, la stazione di Villa Bonelli diventa il capolinea del 711, trasformando l'autobus in unalinea circolare. Invece – sottolinea Catalano – Per i cittadini di questa zona avere il capolinea lì significava essere connessi con il resto del Municipio XI e con la certezza degli orari di partenza, oltre che rappresentare un vero presidio di sicurezza".

Le proteste alla Borgata Petrelli

L'isolamento della Borgata Petrelli, enclave di Villa Bonelli, è confermato dagli stessi residenti. "Anni fa avevamo le linee 780 e 128, poi la corsa del primo dei due è stata limitata a Magliana invece il 128 è stato sostituito con una navetta, la 711, con dimensioni adatte anche a passare sotto il ponticello di via Baffi"racconta Ilaria Romagnoli, una residente. Quella linea, l'ultima rimasta nel quartiere, manterrà le fermate ma non il capolinea. "Già eravamo stati penalizzati dal fatto che il percorso del 711 era stato allungato. Per noi invece sarebbe importante riportarlo a quello iniziale, che consente di raggiungere le scuole di Villa Bonelli in poco tempo. Invece già oggi si possono impiegare 25/30 minuti". Tanti per coprire una distanza di pochissimi chilometri. "Abbiamo diritto anche noi ad un servizio efficiente invece così – conclude la residente – privati anche del capolinea, il mezzo diventa praticamente inutile e Borgata Petrelli viene tagliata fuori".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento