Centocelle, lavori in corso nei locali della palestra incendiata: Haka è pronta a rinascere

Raggi fa visita ai titolare di Haka: "I gestori della palestra non si sono lasciati intimidire e hanno dato una risposta decisa ai criminali che hanno appiccato l'incendio"

Frame video Virginia Raggi FB

Virginia Raggi è tornata a Centocelle da Marco e Romina, i proprietari della palestra Haka data alle fiamme lo scorso 11 giugno. “I gestori della palestra non si sono lasciati intimidire e hanno dato una risposta decisa ai criminali che hanno appiccato l’incendio. Continuiamo ad essere al loro fianco” ha detto la sindaca a margine della visita ai locali di via Valmontone. Quello alla palestra Haka è solo l’ultimo, in ordine di tempo, di una serie di incendi che preoccupano politica e cittadini. 

L’incendio nella notte dell’11 giugno e i lavori di ripristino dei locali

Procedono a ritmo spedito i lavori per ripristinare l’utilizzo della struttura, sede della palestra Haka che solo due anni fa ha aperto le porte ai ragazzi del quartiere, diventandone un punto di riferimento, prima di essere devastata dalle fiamme.

Marco e Romina, fin dalle ore successive all’incendio, hanno dimostrato caparbietà e coraggio annunciando una rapida riapertura Se pensano di intimorirci si sbagliano aveva detto Marco, che di mestiere fa il poliziotto, all’indomani del rogo. Ora che i lavori sono ormai in dirittura d’arrivo e che a completare il ripristino mancano solo gli impianti elettrici, Marco non ha dubbi: “I nostri ragazzi torneranno in palestra molto presto”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La solidarietà della politica e dei cittadini

Nelle ore immediatamente successive all’incendio, i gestori di Haka avevano avuto solidarietà e vicinanza non solo da Virginia Raggi (che in via Valmontone si è recata il giorno dell’incendio) ma anche dal governatore della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e dai consiglieri regionali. Il M5s aveva presentato una mozione in Regione per chiedere il sostegno alla palestra. Anche la Libera Assemblea di Centocelle aveva manifestato solidarietà scendendo in piazza al grido di “Noi non ci arrendiamo alla paura”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dalla “Pecora elettrica” a Haka, gli incendi di Centocelle

L’incendio dell’11 giugno alla palestra Haka segue di pochi mesi altri incendi avvenuti a Centocelle. Prima tra tutti, quello che ha colpito la libreria-caffetteria “Pecora Elettrica” che verrà riaperta dalla Regione Lazio. La struttura di via dei Ginepri è stata incendiata due volte lo scorso anno, la prima volta il 25 aprile e la seconda volta il 5 novembre. Altri Incendi hanno colpito anche la Pinseria Cento55 e il Baraka bistrot, che si trovano a poche centinaia di metri dalla Pecora Elettrica. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Sciopero a Roma: venerdì 10 luglio a rischio metro e bus, gli orari e le fasce di garanzie

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento