Raggi replica a Gentiloni: "Per governare Roma servono i poteri delle grandi Capitali"

La sindaca contro il Premier: "Si impegni sui decreti attuativi della legge per Roma Capitale"

Virginia Raggi, sindaca di Roma

La sindaca Virginia Raggi replica a Paolo Gentiloni. Dopo le accuse del Premier, velate ma non troppo, di inefficienza, la prima cittadina affida come suo solito a facebook la risposta agli appunti mossi. Lo fa rilanciando su altre questioni, senza entrare nello specifico delle questioni mosse, ma ponendo una più grossa: quella dei poteri. 

La sindaca inquadra la polemica: "Siamo in campagna elettorale, quindi ricomincia a valere il principio secondo il quale 'vince' chi urla, offende e attacca l'avversario con buona pace dei programmi. Oggi è il turno di Gentiloni contro Raggi". Quindi la rivelazione: "Ho chiesto più volte al premier che l’esecutivo si adoperasse finalmente per attuare la legge che nel 2010 ha istituito Roma Capitale. Il governo non ha mai risposto. In genere, evito le polemiche ma non amo le falsità".

Quindi l'appello: "Se Gentiloni è davvero in buona fede, come pare, si impegni sui decreti attuativi della legge per Roma Capitale. Per governare questa città servono i poteri che hanno tutte le altre grandi capitali d’Europa e non chiacchiere prima del voto. Questa è la vera prospettiva di lungo periodo. In questi mesi, come lui stesso sa bene, con alcuni ministri c’è stata una proficua collaborazione, non “urlata” in tv e giornali, che ha portato a buoni risultati per i cittadini. Spero che si mettano da parte polemiche giustificate soltanto dalla smania elettorale di qualcuno".

Poco prima Paolo Ferrara, capogruppo M5s in Campidoglio, sempre su facebook, aveva attaccato Gentiloni: "Faccia il premier non campagna elettorale. La loro efficienza a governare sono i 13 miliardi di debito lasciati. Le dichiarazioni di Gentiloni sono vergognose. L’efficienza di cui parla è per caso quella dimostrata negli scorsi decenni dai governi Pd? Quell'efficienza che ha portato Roma ad avere 13 miliardi di debito? Il premier la smetta di fare campagna elettorale. Anzi non perda tempo e nomini la Sindaca commissario del debito di Roma".
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento