Raggi dalla D'Urso per la terza volta in due settimane: su facebook la protesta contro la sindaca

Su facebook tanti i commenti negativi tra gli elettori grillini. Stroncata la scelta comunicativa della prima cittadina

"Sindaca la stimo, ma stasera davvero non la guarderò", "massimo rispetto per lei, ma certi programmi non li posso vedere", "Raggi stavolta hai sbagliato scelta". Parlano da soli i commenti sotto al post in cui la sindaca, ieri mattina, annunciava urbi et orbi l'ennesima ospitata a Live-Non è la D'Urso, tra i programmi condotti da Barbara D'Urso su canale 5. I suoi elettori non approvano e stavolta sembrano abbandonare, almeno per una sera, la bandiera del tifo incondizionato.

È la terza comparsa di Raggi nel salotto nazional-popolare della televisione italiana, solitamente appannaggio esclusivo del leader della Lega Matteo Salvini, in piena emergenza coronavirus. Un po' troppo stavolta, anche per i supporter senza se e senza ma. 

"Virginia massimo rispetto per lei ma la D'Urso ha veramente rotto, ci sono altre trasmissioni più professionali e non demenziali" scrive Andrea. "Cattiva scelta. Controproducente" segue Francesca. E ancora Max: "La ammiro però le consiglio di evitare certe persone". Sono commenti per lo più pacati, non certo provenienti da rabbiosi troll pronti a dar sfogo a insulti da tastiera, specchio di una reale delusione stavolta esternata dai suoi stessi fan. "Carissima Sindaca sono un suo imperterrito sostenitore e l'ho sempre difesa - scrive Ettore - questa volta sinceramente ha fatto una scelta sbagliata". 

Messaggio simile arriva da Giorgio: "Nonostante la profonda ammirazione per il Sindaco migliore d'Italia la mia coerenza non mi permette di vedere certi programmi in tv". E ancora da Massimiliano: "Un 5 stelle a queste trasmissioni trash per citrulli dovrebbe sempre evitare di andare...hai perso parecchi punti cara Virginia!". E da Sergio: "Dovrò fare un enorme sforzo per guardare quella porcheria di trasmissione". Qualcuno poi glielo fa notare che sono proprio i suoi sostenitori a non condividere la scelta. "Cara Sindaca - scrive Bruno - se legge i commenti dovrebbe non andare da quella patetica signora. Se li ignora non metta più post, perché vuol dire che non gli importa niente di noi che l'abbiamo votata". 

Insomma, per parlare alla "pancia" di romani e romane al tempo del coronavirus, Raggi paga il prezzo di mettersi contro anche i suoi fan più affezionati, gli stessi che sui social non le fanno mai mancare un like e applausi acritici a qualunque iniziativa. Perché va bene aver incontrato (per caso?) una giornalista della D'Urso durante un blitz alle Terme di Caracalla e aver approfittato delle telecamere per lanciare l'appello "restate a casa", e passi pure l'ospitata di quattro giorni fa a Pomeriggio 5 per informare sui buoni spesa da uno dei programmi più seguiti dagli italiani. Alla terza però, a quanto pare, non c'è scusa che tenga. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento