Pasqua, la Raggi dai soldati in presidio alla baraccopoli di via Salviati

La Sindaca a Tor Sapienza: "Ho voluto incontrarli e salutarli a nome di tutta la città per ringraziarli di quanto fanno per noi"

La Raggi con i soldati in presidio alla baraccopoli di via Salviati

Pasqua alla baraccopoli di via Salviati per Virginia Raggi, arrivata nell'area di Tor Sapienza per portare gli auguri ai soldati in presidio nell'area del campo nomadi della periferia est della Capitale. È la stessa Sindaca a pubblicare la visita sui propri canali social: "Li incontriamo ogni giorno. Chissà quante volte passiamo al loro fianco e non ci accorgiamo che stanno vigilando sulla nostra sicurezza. Sono gli uomini e le donne della Brigata Sassari che partecipano alla operazione "Strade sicure" a presidio di tutti i punti sensibili della città".
 
"Oggi ho voluto incontrarli e salutarli a nome di tutta la città per ringraziarli di quanto fanno per noi - scrive ancora Raggi -. Sono andata presso il campo nomadi di Via Salviati. Ho portato gli auguri di Pasqua ai militari guidati dal Generale Andrea Di Stasio, e agli agenti del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale".

Soldati in presidio che la sindaca loda per il loro operarato: "Il loro lavoro sta consentendo di contrastare il fenomeno dei roghi tossici, conseguenza del traffico e dello smaltimento illecito di rifiuti. Un intervento fondamentale per la sicurezza e per la salute di tutti i cittadini che abitano in quell'area, anche grazie alle massicce operazioni di bonifica che hanno consentito di rimuovere cumuli di rifiuti che occupavano la strada".

Una Pasqua a Tor Sapienza con la sindaca Raggi che conclude: "Stiamo riportando le istituzioni sul territorio, perché non devono e non possono più esistere zone franche in cui prospera l'illegalità. Ringrazio per avermi accompagnata Giovanni Boccuzzi Presidente MoVimento 5 Stelle V Municipio Roma, il vicepresidente Mario Podeschi e il Presidente della Commissione Politiche Sociali Umberto Placci. Il contributo dell'Amministrazione Municipale è stato determinante.  Roma dice grazie a questi ragazzi e queste ragazze che sono i nostri angeli custodi. Buon lavoro e Buona Pasqua a tutti". 

Li incontriamo ogni giorno. Chissà quante volte passiamo al loro fianco e non ci accorgiamo che stanno vigilando sulla nostra sicurezza. Sono gli uomini e le donne della Brigata Sassari che partecipano alla operazione "Strade sicure" a presidio di tutti i punti sensibili della città. Oggi ho voluto incontrarli e salutarli a nome di tutta la città per ringraziarli di quanto fanno per noi. Sono andata presso il campo nomadi di Via Salviati. Ho portato gli auguri di Pasqua ai militari guidati dal Generale Andrea Di Stasio, e agli agenti del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale. Il loro lavoro sta consentendo di contrastare il fenomeno dei roghi tossici, conseguenza del traffico e dello smaltimento illecito di rifiuti. Un intervento fondamentale per la sicurezza e per la salute di tutti i cittadini che abitano in quell'area, anche grazie alle massicce operazioni di bonifica che hanno consentito di rimuovere cumuli di rifiuti che occupavano la strada. Stiamo riportando le istituzioni sul territorio, perché non devono e non possono più esistere zone franche in cui prospera l'illegalità. Ringrazio per avermi accompagnata Giovanni Boccuzzi Presidente MoVimento 5 Stelle V Municipio Roma, il vicepresidente Mario Podeschi e il Presidente della Commissione Politiche Sociali Umberto Placci. Il contributo dell'Amministrazione Municipale è stato determinante. Roma dice grazie a questi ragazzi e queste ragazze che sono i nostri angeli custodi. Buon lavoro e Buona Pasqua a tutti!

Un post condiviso da Virginia Raggi (@virginiaraggim5s) in data:

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Oltre i soldati della Brigata Sassari presenti anche della Brigata Friuli ( vedi il guidoncino sulla spalla del soldato fotografato con la sindaca)

  • Nessun commento sul fatto che quella strada doveva essere riaperta due mesi fa ed ancora è sbarrata? Nessuno ha nulla da dire? Che fine hanno fatto i comitati di quartiere? Mah!

  • Ma quando si parla di roghi tossici perché non si arresta mai nessuno? Possibile non ci sono mai colpevoli? Produrre diossina nell'aria é un atto di terrorismo.

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Amministrative 2019, si vota il 26 maggio: tutto sui principali comuni della provincia di Roma

  • Cronaca

    Stuprata dal branco, il Questore di Roma revoca licenza al Factory Club

  • Sport

    "Che te ridi regazzì? So felice, ho la maglia della Roma": la commovente lettera di De Rossi

  • Cronaca

    Trigoria: abusi su baby calciatori, le molestie in auto fuori dal centro sportivo

I più letti della settimana

  • Lo sciacallo della Tiburtina incastrato da un tatuaggio: "Ora perderò il posto di lavoro?"

  • Pesciolini d'Argento: cosa sono, come si formano e i segreti per eliminarli

  • Tor Pignattara: cadavere trovato in strada, è morto Saor il trapper di Centocelle

  • Fridays for Future e comizi elettorali: domani strade chiuse e bus deviati

  • Ciclista investito, ucciso e derubato su via Tiburtina: preso lo sciacallo

  • Ciclista morto su via Tiburtina, sciacalli rubano il portafogli e prelevano 500 euro

Torna su
RomaToday è in caricamento