Tivoli, inaugurato il Ponte degli Acquedotti: l'opera è costata 9 milioni di euro

Aperta l'infrastruttura a lungo attesa. Migliora la viabilità della strada provinciale Empolitana nel tratto di collegamento tra Tivoli e Castel Madama

Ponte degli Acquedotti: dalla pagina facebook

Un'opera a lungo attesa. Un'infrastruttura in grado di rilanciare il turismo di Tivoli, preservando antichi reperti archeologici. E' finalmente stato completato ed inaugurato il ponte degli Acquedotti.

L'attesa apertura

"E' un ponte  che cambia il volto e la  viabilità ad una città bellissima come Tivoli. Un atto dovuto perché  qui c'è un immenso patrimonio che ci lascia in eredità la storia'' ha dichiarato il governatore del Lazio Nicola Zingaretti, inaugurando l'infrastruttura finanziata dalla Regione con quasi 9 milioni di euro.

La finalità del ponte

Il ponte degli Acquedotti, lungo 143 metri, dotato di sorgenti luminose a led e d'imponenti pilastri, risponde a precise esigenze. E' stato realizzato per snellire il traffico e migliorare la sicurezza stradale in un'area caratterizzata da antichi reperti. La presenza di manufatti risalenti sia all'epoca romana che alla seconda metà del XVIII secolo, era causa di tre restringimenti di carreggiata. 

Le modifiche alla viabilità

La viabilità sarà ora predisposta su due corsie in  direzione Tivoli in modo da consentire ai veicoli  provenienti dall'autostrada di proseguire verso il centro storico o di dirigersi verso il quartiere degli Arci. La corsia interna invece permette uno scambio di flusso con i veicoli che, provenienti da Arci, devono dirigersi in direzione del centro storico. In futuro, grazie ad altri lavori sempre finanziati dalla Regione, il ponte sarà reso a doppio senso di marcia, per ridurre ulteriormente il traffico veicolare in  prossimità degli acquedotti romani. 

Inaugurazione Ponte Acquedotti Tivoli-2

Obiettivo principale dell'infrastruttura è quello di migliorare la viabilità lungo la  strada provinciale 33- Empolitana  nel tratto compresto tra la città Tiburtina e lo svincolo autostradale  'Castel Madama', ad oggi  il principale accesso a Tivoli. "Era un'opera attesa dai cittadini da tantissimi anni.  Tutto è cominciato quando ero presidente in Provincia, poi in Regione  l'abbiamo totalmente finanziata – ricorda Zingaretti – È un segnale che vogliamo dare a  tutti i cittadini. Quando c'è la volontà le cose possono cambiare. E  in meglio. Come accaduto con questa infrastruttura utile a rilanciare  il turismo a Tivoli''.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Da quando eri alla provincia ad oggi sono trascorsi 10 anni per un ponte a senso unico? E forse in futuro, con altri soldi pubblici, sarà reso a doppio senso?

Notizie di oggi

  • Serpentara-Fidene

    I rifiuti restano nel TMB Salario, personale trasferito. I sindacati: "Ama ammette rischi salute"

  • Corviale

    A Corviale passo importante verso il chilometro verde: si parte con la liberazione del quarto piano

  • Politica

    Pugno duro di Raggi sui demolitori, la nota al Governo: "Norma regionale è incostituzionale"

  • Attualità

    Stadio della Roma, la bozza di parere del Politecnico di Torino diventa un giallo

I più letti della settimana

  • Sciopero: domani a Roma metro e bus a rischio. Gli orari e le fasce di garanzia

  • Centocelle, quartiere sotto shock: 16enne muore in piazza dopo aver bevuto un drink

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco auto: chi può circolare a Roma domani 13 gennaio

  • A Roma giovedì 17 gennaio 2019 doppio sciopero: le motivazioni dei sindacati

  • Cinecittà est: 22enne trovata morta nel bagno di un bar

Torna su
RomaToday è in caricamento