Testaccio, vigili bocciano la pista ciclabile: pericolosa per i disabili che scendono dalle auto in sosta

Così come pensata e realizzata non va. A smontare la corsia per le bici fatta dal Campidoglio pensa la Polizia Locale. Marin (I municipio): "Bloccare subito i lavori"

La ciclabile bocciata dai vigili urbani

Una ciclabile pericolosa, specialmente per un disabile che scenda da un'auto in sosta sui parcheggi progettati proprio a ridosso della pista. Un pò troppo a ridosso. È la Polizia locale a bocciare la bike lane fatta dal Comune di Roma sul lungotevere Aventino. Circa due chilometri di percorso da via Rubattino, a Testaccio, a largo Americo Petrucci, a Bocca della Verità, che violerebbe il Codice della strada. 

Con una nota firmata dal I gruppo Trevi, che RomaToday ha potuto visionare, indirizzata ai dipartimenti Mobilità e Simu (Lavori pubblici) del Campidoglio si evidenziano alcune "criticità legate alla viabilità e alla circolazione ciclo-pedonale". 

Dove il lungotevere incrocia ponte Sublicio, i posti per disabili sono troppo attaccati alla circolazione, sia dei veicoli che delle bici sulla ciclabile appunto. L'area di manovra per scendere e salire con una carrozzina è insufficiente. Tanto che gli stessi vigili suggeriscono di spostare gli stalli su piazza dell'Emporio. Ma insufficiente è anche l'angolo di visibilità in alcuni tratti curvilinei, e la segnaletica inadeguata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Dobbiamo bloccare i lavori" commenta il presidente della commissione Mobilità del I municipio, a guida Pd, Stefano Marin, dopo una seduta sul tema dove però si sono presentati solo i vigili urbani nonostante l'invito esteso anche a Roma Capitale. "Parliamo di una pista che viola il codice della strada, e mette a repentaglio la sicurezza dei disabili. che si ritroverebbero a scendere dalla macchina invadendo la carreggiata o la pista ciclabile o la corsia riservata alle bici. il Campidoglio batta un colpo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Coronavirus Roma, positivi al test sierologico dipendenti del Comune: martedì sanificazione degli uffici

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma città tre nuovi casi: trend in calo per i pazienti in terapia intensiva

Torna su
RomaToday è in caricamento