Tor Bella Monaca in lutto: è morta Pina Cocci, storica militante Dem

Sui social network si è già attivato un fiume di messaggi per condividere il dolore della perdita e mandare un ultimo saluto alla "compagna Cocci"

Tor Bella Monaca e il Partito Democratico sono in lutto: è morta Pina Cocci, storica militante democratica, da sempre in prima linea nelle battaglie del partito e del quartiere. Pina, in mattinata, ha avuto un aggravamento di una crisi respiratoria. L'anno scorso fece scalpore il suo intervento dal palco dell'assemblea del Pd a Roma.

Sui social network si è già attivato un fiume di messaggi per condividere il dolore e mandare un ultimo saluto alla "compagna Cocci". Commosso Matteo Orfini che con un lungo post pubblica il suo cordoglio: "Pina ma come ti è saltato in mente di andartene così? Proprio ora che il nostro lavoro iniziava a darci soddisfazioni. Anche se tu ovviamente non lo avresti mai ammesso. Ogni volta che arrivavo il solito nostro gioco: io che iniziavo a contare e tu che mi chiedevi "che conti?". E io che rispondevo "il tempo che ci metti a mandarmi a quel paese". E tu subito mi ci mandavi e poi ci abbracciavamo. Non ci posso credere, Pina".

"Pina è stata una compagna di strada generosa, appassionata, intelligente. È sempre stata in prima fila alla Leopolda, alle riunioni dell’Assemblea Nazionale, persino in tribuna del Parlamento durante il mio discorso sulla fiducia nel febbraio 2014. La sua polemica costante era un modo per dirti che ci teneva. Che ti voleva bene. E anche io le volevo bene, tanto. Ci ha lasciato oggi, ci mancherà. Ciao Pina", ha scritto invece Matteo Renzi.

Sul suo profilo Facebook, il presidente dell'assemblea regionale del Pd Lazio, Andrea Alemanni, scrive: "Nel giorno forse più tuo di tutti. Nel giorno della Liberazione. Che forse stavolta per te può aver avuto ancora più significati. Però, mamma mia, quanto fa restare senza parole. Che esempio sei stata e sarai. Ti abbraccio".

Giulia Tempesta, consigliere Pd in Campidoglio ricorda: "Con quella carrozzina venivi ovunque, fiera di partecipare e contribuire alla lotta. Ci rimproveravi, ti incazzavi, ma non mancavi mai. Un saluto a pugno chiuso compagna".

"Te ne sei andata nel giorno più significativo dell'anno. Ci mancherà la tua passione politica, la tua forza, la tua autenticità, la tua voce critica all’interno del Pd, che stimolava il dibattito politico. Tutta la nostra comunità ne risentirà e sentirà la tua mancanza", commenta Patrizia Prestipino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prendevano la pensione dei genitori morti vent'anni fa: danni all'Inps per 3 milioni di euro

  • Scuole chiuse a Roma per maltempo: la decisione del Campidoglio

  • Non rientra a casa e i genitori denunciano la sua scomparsa: trovato morto dopo incidente stradale

  • Five Guys, il colosso americano di burger and fries inaugura a Roma

  • Sardine a Roma, sabato la manifestazione: chiusa metro San Giovanni e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo Anulare: scontro auto-moto, morto centauro

Torna su
RomaToday è in caricamento