Piano del traffico, la giunta approva: "ecopass" e aree off limits in centro

La squadra di Marino ha approvato ieri il Pgtu presentato dall'assessore Improta lo scorso 29 gennaio. In arrivo anche un ecopass per entrare nell'anello ferroviario

Aree completamente chiuse al traffico, accessi all'anello ferroviario regolamentati stile 'ecopass' milanese, via i parcheggi sulle arterie principali del traffico, revisione delle tariffe per le strisce blu. Sono questi alcuni dei punti contenuti nel Piano generale del traffico approvato ieri dalla giunta capitolina elaborato dall'assessore alla Mobilità Guido Improta e presentato lo scorso 29 gennaio. Il provvedimento passa ora al Consiglio Comunale dove, al netto di eventuali emendamenti, verrà approvato definitivamente. 

Oltre a zone 'a emissione zero' in alcune aree del centro storico, il Pgtu punta a regolare l'accesso dei veicoli dentro l'anello ferroviario. Una riduzione del traffico dovrebbe arrivare anche grazie alla rimozione dei parcheggi lungo le strade più trafficate e contestualmente da un potenziamento del sistema di trasporto pubblico e da un rafforzamento del car e del bike sharing. Verranno inoltre riviste anche le tariffe delle strisce blu. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La Giunta odierna ha adottato formalmente il Pgtu. Dopo la pubblicazione che avverrà nei tempi tecnici, decorreranno 30 giorni previsti dalle direttive del ministero per far pervenrie le controdeduzioni. Ora inizia la fase formale di discussione politica e speriamo che l'Assemblea possa arricchire il lavoro svolto e si possa arrivare, come da nostra previsione, ad un'approvazione entro l'estate" ha spiegato Improta. "La consultazione con i Municipi è stata molto positiva, non mi aspettavo questo consenso rispetto alle linee di indirizzo presentate, ed ha portato ad un miglioramento sulla parte della mobilità sostenibile e sulla ciclabilita''. Sono state proposte nuove piste ciclabili dette ''di scopo'', ad esempio una sulla via Tiburtina, e una sul percorso dell''Acqua Marcia, quest'ultima in collaborazione tra la facoltà di Architettura della Sapienza e il V Municipio". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

Torna su
RomaToday è in caricamento