Pdl: “Su Cinque Giorni Zingaretti non risponde. Esposto alla Corte dei Conti”

Petrocchi, vice presidente Vicario del Consiglio Provinciale di Roma, sui fondi a Cinque Giorni: "Con i soldi pubblici la propaganda di partito non si può fare"

“No, Zingaretti non ci ha dato nessuna risposta e mantiene il silenzio su tutta la vicenda”, risponde così Francesco Petrocchi, consigliere Pdl alla Provincia di Roma e tra i primi firmatari dell'interrogazione al presidente sui finanziamenti al free press Cinque Giorni.

Il gruppo del Pdl è intenzionato a far luce sull'intera storia e per voce di Petrocchi ci informa: “Abbiamo già preparato un esposto alla Corte dei Conti che depositeremo nei prossimi giorni perché le spese che la Provincia ha effettuato non  rientrano, secondo noi, nei canoni comuni previsti dalla legge.” Il riferimento è alla cifra, più di cinquecentomila euro, che dalla Provincia di Roma è arrivata al giornale. Una volta scoperto lo stanziamento il gruppo provinciale del Pdl ha rivolto un'interrogazione al presidente Zingaretti, ma ancora, come conferma Petrocchi, di risposte non ne sono arrivate.

Ci spiega meglio: “I pagamenti sono avvenuti per redazionali e pubblicità che riguardavano ciò che fa la Provincia, questo modo di fare a noi sembra più propaganda politica che comunicazione e con i soldi pubblici la propaganda di partito non si può fare.”