La Rustica: dopo la chiusura del centro accoglienza confezioni pasti intatti gettati nei cassonetti

Tantissimo lo spreco di cibo in via Ammarilli. Milani, Coordinatore Romano della UGL Polizia Locale denuncia: "Bisogna rivedere le politiche su campi nomadi e centri accoglienza"

Continuano la polemiche sulla chiusura del centro d'accoglienza di via Amarilli a La Rustica. Anche in questi giorni stanno continuando i controlli nel centro e proprio oggi i caschi bianchi in servizio hanno rinvenuto centinaia di confezioni di pasti, ancora intatti, smaltiti nei cassonetti delle immondizie.

"E' qualcosa che fa male al cuore - dichiara in una nota Marco Milani, Coordinatore Romano della UGL Polizia Locale - specie pensando alle migliaia di cittadini che si trovano nella condizione di sfollati a causa del terrwmoto".

La cosa preoccupante è che non sembrerebbe esservi alcun nesso tra lo spreco dei pasti e la chiusura del centro dal momento che, dalle dichiarazioni rilasciate ai caschi bianchi dagli operatori, lo "smaltimento a mezzo Ama dei pasti non consumati, sembrerebbe essere stata la prassi, per tutto il periodo di attività del centro".

"Auspichiamo che qualunque dovessero essere le future politiche dell'amministrazione sull'accoglienza, esse andranno razionalizzate, evitando sprechi di risorse pubbliche e l'impiego dei vigili in inutili servizi di piantonamento, che hanno tanto il sapore di attività di facciata", conclude Milani.

IL DOSSIER: "ECCO I VILLAGGI A CINQUE STELLE DA 12 MILIONI DI EURO"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento