Funerali Casamonica, il Parroco: "Se fuorilegge perché era libero? Dovevo arrestarlo io?"

Don Giancarlo Manieri ha replicato alle tante questioni che il funerale di Vittorio Casamonica ha suscitato. Ribadendo che non sapeva chi fosse, ha fatto notare che "Se era fuori norma, perchè era a piede libero?"

Il Parroco di Don Bosco, chiamato in causa da tanti residenti  per la scelta di celebrare i funerali di Vittorio Casamonica, ha replicato. Lo ha fatto, rispondendo a molti dei quesiti che in queste ore popolano stanno popolando il web.  Affidandosi direttamente al sito della parrocchia, don Giancarlo Manieri ha provato a rispondere alle tante domande che gli sono state inoltrate.

IL RUOLO DEL SACERDOTE - "Credo di aver fatto solo il mio dovere – ha spiegato –  Sono un prete, non un poliziotto e nemmeno un giudice. Se una persona viene da me chiedendo di confessarsi, lo confesso; se un’altra si accosta alla comunione gli porgo l’ostia, non gli chiedo la fedina penale, se un signore mi chiede di celebrare il funerale di un suo congiunto lo celebro; non è scritto da nessuna parte che debba indagare chi è – ammette il parroco per poi aggiungere che  –Personalmente non conoscevo il nome del boss dei Casamonica per me poteva essere il più lontano dei parenti".

L'ARRIVO IN CHIESA - C'è un altro aspetto che il sacerdote tiene immediatamente a precisare. "Tanto per rispondere a certe insinuazioni sui soldi, l’offerta è stata di  50,00 euro. Cinquanta non cinquemila"  Precisa il parroco che prima di spiegare cos'ha detto nell'omelia ha sottolineato come "In chiesa nulla è successo.Quando sono arrivati con circa tre quarti d’ora di ritardo sull’orario, e solo allora ho saputo della carrozza con relativo contorno e anche dell’identità del defunto, sono entrati in chiesa. Un po’ di confusione c’è stata, come sempre, ma esortati a prendere posto erano circa quattro o cinquecento persone hanno immediatamente obbedito, in perfetto ordine e silenzio".

LA SOTTOLINEATURA - C'è infine un passaggio che il parrocco ha voluto sottolineare nella sua spiegazione, evidenziandolo con il grassetto "Molti mi hanno rimproverato di non aver bloccato il funerale a un boss che ne ha combinate più che Bertoldo. Ma se era così fuori norma – sottolinea il prete -  perché mai era a piede libero? Hanno aspettato la sua morte sperando che lo… “arrestasse” il parroco? Mio dovere è distribuire misericordia, m’insegna Papa Francesco. Ed è quello faccio".

LA CHIESA E WELBY - In ultimo, il prete si sofferma sul paragone che molti in queste ore, hanno fatto con il caso di Piergiorgio Welby, a cui era stato negato un funerale cristiano nella chiesa di Don Bosco "In quel caso è intervenuto il Vicario del Papa, assumendosene la responsabilità e ordinando al parroco di non celebrare il funerale – evidenzia il prete - Welby, se non vado errato, era non più considerato cattolico. A me nessuno ha detto nulla. Pregare per un morto, chiunque esso sia, non è proibito. Anche per Welby, del resto, i salesiani hanno pregato e molto e la chiesa – conclude la propria spiegazione il parroco - è rimasta aperta tutto il giorno".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (19)

  • „ Padre tutti sappiamo, purtroppo, che quando muore un nostro congiunto e veniamo in chiesa per il funerale, tu con noi parenti concordi le letture e chiedi notizie sulla persona che non c'è più , per parlare di lui e di quelllo che ha fatto nella sua vita, per ricordarlo ai presenti ... Ora come fai a dire che di lui non sapevi nulal“?

  • Chi c'era al funerale di Vittorio? Il ministro Alfano c'era? No non lo sapeva. Il Prefetto c'era? No non lo sapeva. Il Capo della polizia c'era? No non lo sapeva. Il Capo dei Vigili c'era? No non lo sapeva. Il Sindaco Marino c'era? Chi? Dai il Sindaco di Roma. Ti giuro Roma non lo sapeva!!!!!!!

  • Amico Bob...Perchè tu ci vuoi far credere che i Casamonica sono dei santi? Che il male è altrove? Sicuramente il male è altrove come nei Casamonica che a Roma conosciamo ma anche dentro di te...si dentro ognuno di noi...Bene comicia con te stesso a farti un esame di coscenza e con chi ti sta vicino e vedrai che un futuro migliore può esistere!

  • Amico Bob hai stancato per non dire altro...

  • Amico bob ma XXXYXYanXXXYXY!!!!

  • Lò giá scritto nel mio facebook..ne ho le palle piene dei Casamonica, dei politici, preti commensali tutti che pensano a tenersi quel posto ipocrita o poltrona come volete chiamarla...cittadini di Roma le parole vanno al vento e si perdono, si sentono sempre tante belle parole ma poi quando cè da fare gruppo per ripulire Rome e far sentire che noi ci siamo nun cè mai nessuno...nasta basta basta co le chiacchiere, fuori gli zingari da Roma, li Casamonica, Marino vattene che qui finisce male con te e i tuoi pervertiti preferiti, salviamo Romaaaaaa!!!!

  • Il parroco decisamente non deve fare il poliziotto, però una richiesta d'intervento alle forze di polizia, vista la gigantografia che gli hanno attaccato sulla facciata della chiesa...ma forse ha avuto un lauto compenso anche per il manifesto?

    • ha ha sicuramente il prete è stato ben pagato...la polizia sapeva tutto pensa che dalla magistratura sono arrivati degli ordini firmati ai commissariati di zona per dare la libera uscita a certi ceffi che stavano agli arresti domiciliari...un ordine esclusivo per loro quindi figurati che potenza hanno e noi stiamo ancora qui a parlare del prete...adesso in tv si vede che fanno i finti tonti ....

  • Che pena di paese. Pensate un terrorista sopra roma con elicottero o altro. Ora se la prendono con il parroco , l' elicotterista, quelli delle pompe funebri e magari con i cavalli del calesse. Vediamo i veri responsabili : sindaco , assessore alla viabilita, forze dell' ordine in primis i vigili, prefetto e ministro dell' interno. Tutta sta gente che con la forza dei media, cerca di nascondere questa magagna incolpando i piu' piccoli. Il parroco e non vogliatemene, ha ragione da vendere. Lui e' un mero esecutore di un compito e non sta a lui giudicare chi ha davanti, perche' l' insegnamento che deve dare e' il perdono. Pensate che un parroco, non potrebbe neanche rendere testimonianza di un reato, se raccontato sotto il vincolo della confessione. Date a cesare quel che e' di cesare e a Dio quel che e' di Dio, indipendentemente se ci crediate oppure no. Altri in europa si dimettono per molto meno, ma si sa qui in italia l' importante e non mollare la poltrona.....p.s. ormai alfano di c.....e ne ha fatte parecchie dal caso kazako, ai black block a roma , ai tifosi olandesi , altre a iosa e infine sta roba qui. Lui non sa mai che cosa succede....

  • Ma che bravi, si sono seduti in perfetto ordine e silenzio. Poco importa se sono dei criminali mafiosi. Ma quest'anima bella del parroco lo sa che per questi signori c'è la scomunica? Lo ha detto il Papa l'anno scorso, ma forse si era distratto un attimo

    • Allora, ma adesso c'è il giubileo della misericordia e le indulgenze si comprano

  • sveglia gente....i bosss celebrano liberi quel che vogliono e la colpa è del prete? i preti si sa sono così perdonano tutti ,so tutti figli di dio mica doveva fare richiesta della fedina penale....ma si sa i padroni di roma stavano i vacanza e allora si mette sotto torchio il prete ...per non parlare delle leggi di pulcinella che abbiamo...andate a vedere alla romanina ANNI di arresti di questa gente e stanno sempre li con le loro ville le loro macchine i loro rubinetti in oro...e se la pigliamo col prete...il problema sono le leggi fatte da passacarte affaristi e ladri...infatti permettono a questa gente di maneggiare tanti soldi e di fare affari con la politica.....poi l'elicottero volava tranquillo e l'enav dorme sonni tranquilli chi controlla gli spazi aerei? er prete? e se invece di petali avesse sganciato altro? e siccome siamo nel periodo dove fanno gli attentati quindi si presume che ci sia piu attenzione ...ha ha ha ha be si dai la colpa è del prete LOL

  • Il mondo lo rovinano le religioni

  • La vera cosa più schifosa di questa storia è che in quella chiesa fu negato il funerale a un anima come tutti del povero Welby . Solito clero ipocrita...

    • Il bello della farsa è che questi vorrebbero anche insegnarci come si vive, ma Galantino non parla più.....

  • Un esempio di chiesa da esportare, da uno così mi dovrei confessare?

  • lo stato e i media stanno tutti parlando di questo funerale,e lo fanno per distorglierci l'attenzione dalla realtà,ovvero dello stato mafioso..vogliono farci credere che ora i veri cattivi e il problema sono i casamonica..è una vita che fanno i funerali cosi ora se ne accorgono?rispettate un defunto e guardate i veri mafiosi che stanno al potere

    • Avatar anonimo di Frank Serpico
      Frank Serpico

      vero stanno al potere con l'aiuto di quelli che fanno i funerali come questi e con i preti che celebrano senza sapere tutti insieme appassionatamente!!!

      • Avatar anonimo di Frank Serpico
        Frank Serpico

        poteva essere un funerale più sobrio senza gigantografie ecc ecc i morti vanno sempre e comunque rispettati sono le cose che fanno i vivi che non possono esserlo specialmente quando a UOMINI COME WEBLY che hanno SOFFERTO E DESIDERATO di morire a proprio a causa delle sofferenze sono stati RIFIUTATI I FUNERALI proprio in quella chiesa facendo trovare le porte sbarrate mentre nella stessa chiesa per questo signore e per de pedis (entrambi non erano stinchi di santo) le porte rigorosamente spalancate

Notizie di oggi

  • Politica

    Rifiuti a Saxa Rubra, è 'cortocircuito' grillino: così il XV ha risposto 'No' ad Ama e Comune

  • Incidenti stradali

    Incidente via Colombo: scontro tra tre auto. Quattro feriti, fra loro due bambini

  • Politica

    Carta d'identità, ancora disservizi a macchia di leopardo: "Raggi dia risposte su tempi di attesa"

  • Cronaca

    Ciclista investito, ucciso e derubato su via Tiburtina: preso lo sciacallo

I più letti della settimana

  • Tor Pignattara: cadavere trovato in strada, è morto Saor il trapper di Centocelle

  • Pesciolini d'Argento: cosa sono, come si formano e i segreti per eliminarli

  • Roma, maratone ed eventi sabato 18 e domenica 19 maggio. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sulla via Tiburtina: investito da un tir, morto un ciclista

  • Ciclista morto su via Tiburtina, sciacalli rubano il portafogli e prelevano 500 euro

  • Ciclista investito, ucciso e derubato su via Tiburtina: preso lo sciacallo

Torna su
RomaToday è in caricamento