Roma 2024, Raggi non cambia idea: dopo le paralimpiadi il "no" sarà ufficiale

L'annuncio definitivo, a quanto si apprende, verrà dato al termine della "tregua olimpica" per rispetto degli atleti azzurri. Renzi: "Roma perde una chance straordinaria"

Il premier Renzi a Rio

Niente cambi di rotta, come già anticipato dai big dei Cinque Stelle sul palco di Nettuno. La giunta Raggi dice 'no' alle Olimpiadi. Ribadirà la posizione negativa già espressa in campagna elettorale su Roma 2024 in una conferenza stampa che verrà convocata nelle prossime settimane e che si terrà lontano dal Campidoglio. L'annuncio definitivo, a quanto si apprende, verrà dato al termine della "tregua olimpica" (le Paralimpiadi in corso a Rio finiranno il 18 settembre) per rispetto degli atleti azzurri onde evitare che l'Italia possa essere penalizzata. 

Nel frattempo la sindaca verrà ascoltata il 13 settembre dalla commissione Cultura e sport del Senato proprio in merito alla candidatura, come annunciata dal presidente di commissione, Andrea Marcucci. "Spero - dichiara - che la giunta della Capitale valuti bene la propria determinante posizione. Perdere questa straordinaria opportunità non sarebbe un segnale di speranza per Roma e per il Lazio".

A commentare il no è il Premier Renzi: "E' evidente che Roma con le Olimpiadi ha una chance. Io credo che noi siamo in pole position. Se Virginia Raggi firmerà il documento per la presentazione della candidatura di Roma, Roma ha una chance straordinaria per mostrare il suo volto al mondo. Io non credo che Roma sia una città che possa permettersi di dire no. Se dirà di no, è chiaro che si taglia le gambe da sola per il futuro". Così Matteo Renzi, intervistato alla festa dell'Unità di Firenze. "Secondo me può essere un'occasione da non perdere. Io spero che prevalga il coraggio. Noi siamo qui pronti a dare una mano".

LA LETTERA ALLA SINDACA: "NON SPENGA IL SOGNO"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • 8 dicembre, festa per l'Immacolata e Spelacchio a piazza Venezia: strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero a Roma: domani a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Ostia piange Simone, il bimbo di 11 anni morto dopo un malore a scuola. Indaga il Pm

Torna su
RomaToday è in caricamento