Olimpiadi a Milano e Cortina, Raggi: "Complimenti per risultato". Sul web rabbia e ironia contro la Sindaca

I complimenti della Sindaca su Twitter, Salvini: "Peccato per chi ci ha rinunciato", il presidente del Coni Malagò: "Raggi non mi ha dato fiducia"

"È da irresponsabili dire sì a questa candidatura" - così la Sindaca di Roma, Virginia Raggi, nel settembre del 2016 aveva pronunciato il suo no definitivo alle Olimpiadi del 2024 a Roma

Il 'No' di Raggi alle Olimpiadi 2024

"Le Olimpiadi del mattone" - così erano state etichettate dalla prima cittadina preoccupata da una possibile eredità di opere incompiute e colate di cemento. "Un sogno che diventa incubo" - aveva sentenziato chiudendo le porte della Capitale ai cinque cerchi. Un "sogno" che, seppur nella versione invernale, è diventato realtà per Milano e Cortina scelte come sede della rassegna 2026.

Olimpiadi 2026 a Milano e Cortina

"Olimpiadi invernali del 2026 si faranno in Italia. Complimenti a tutti coloro che hanno lavorato per questo risultato. Congratulazioni ai colleghi sindaci Sala e Ghedina, buon lavoro" - ha scritto Raggi su Twitter. Un commento di rito, laconico che non ha risparmiato alla Sindaca aspre critiche per quel 'No' alle Olimpiadi 2024 a Roma. 

Olimpiadi, Malagò a Raggi: "Non mi ha dato fiducia"

Alla Capitale il velato riferimento del Ministro dell'Interno, Matteo Salvini: "Grazie a chi ci ha creduto fin da subito e peccato per chi ha rinunciato. Ci saranno almeno cinque miliardi di valore aggiunto, 20mila posti di lavoro, oltre a tante strade ed impianti sportivi nuovi. Con le Olimpiadi invernali confermeremo al mondo le nostre eccellenze e le nostre capacità". 

Più diretto il presidente del Coni, Giovanni Malagò: "La differenza è che Sala e Ghedina mi hanno dato fiducia e la Raggi no. Le ferite sono perfettamente cicatrizzate ma se guardi sotto la camicia si vedono ancora, perché Roma è la mia città". 

All'attacco del partito del 'No' alle Olimpiadi, gli esponeneti di Forza Italia e Pd. "Prendo atto che il M5S ha cambiato di nuovo idea, Virginia Raggi nel 2016 impedì la candidatura di Roma, ed oggi il presunto premier Conte le definisce sogno condiviso" - il commento del senatore Dem, Andrea Marcucci. 

Tuona contro la Sindaca il deputato del Pd Luciano Nobili: "Virginia Raggi col M5S ha fatto la scelta criminale di far perdere a Roma due miliardi di euro e la grande occasione di riscatto e ripartenza che le Olimpiadi 2024 avrebbero portato. E oggi invece di chiedere scusa ai romani, festeggia". "Se l'Italia non cede ai no ha ancora credito" - commenta Mara Carfagna dai banchi di Forza Italia. tweeraggi-2

Olimpiadi 2024 a Roma: "Occasione persa"

Tante poi le repliche alla Sindaca degli utenti di Twitter: "A Roma ci avete negato la candidatura e ora gioite per le Olimpiadi a Milano e Cortina?" - scrive @stefania_mileto. "A noi ha cancellato un sogno. Ha fatto perdere miliardi alla città. Ora si congratula" - il tweet di @SimoneM. "Congratulazioni anche per le Olimpiadi che si terranno a Roma nel 2024!" - ironizza @FabioCaravello. 

Qualcuno, viste le condizioni della città, esalta le nuove "discipline" olimpiche della Città Eterna: "A Roma rimangono slalom tra i rifiuti, curling con il ratto, pattinaggio tra le buche". 

Così mentre Milano e Cortina festeggiano per l'occasione che verrà. alla Raggi non resta che guardare l'esultanza dei colleghi Giuseppe Sala e Gianpietro Ghedina. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Sushi "all you can eat" a Roma: 10 ristoranti giapponesi da provare

Torna su
RomaToday è in caricamento