Olimpiadi, Malagò sull'apertura di Berdini: "Pronti a parlare di tutto"

Il numero uno del Coni ha parlato a margine della presentazione della tappa romana del Longines Global Champions Tour 

Il primo sì nella giunta Raggi ridà fiato alle speranze olimpiche del Coni. L'apertura dell'assessore Paolo Berdini non è passata inosservata al presidente del Coni, Giovanni Malagò che questa mattina ha raccolto l'assist del responsabile all'Urbanistica. 

"Mi è sempre difficile da una parte rispettare la mia parola (l'impegno con il sindaco Virginia Raggi e il suo vice Daniele Frongia a non toccare l'argomento Roma 2024 "prima di averli incontrati", ndr), dall'altra dico che noi siamo a disposizione per entrare nel merito di ogni argomento. Questo è il motivo dell' incontro con il sindaco". Ha risposto così a chi gli chiedeva un commento alle parole di Berdini. Il numero uno dello sport italiano ha parlato a margine della presentazione della tappa romana del Longines Global Champions Tour. 

E sulle dichiarazioni di Luca Cordero di Montezomolo, che ha ribadito di voler chiudere il proprio impegno per i Giochi olimpici di Roma 2024 dopo l'assegnazione del Comitato olimpico internazionale, prevista per settembre 2017, ha dichiarato: "Per me non è una notizia, lui è responsabile del Comitato promotore Roma 2024: non posso che dirgli grazie, si è impegnato in un incarico a titolo gratuito, ma nessuno ha mai preso in considerazione la possibilità di assegnargli altri ruoli, come è giusto che sia".

"Conoscete perfettamente i compiti e il ruolo di Montezemolo - ha aggiunto - in ogni caso parliamo di ragionamenti in casa nostra e distogliamo l'attenzione dalla realtà dei fatti: la partita dell'assegnazione si gioca tutta fuori dai nostri confini. A noi servono persone con conoscenze e valenze internazionali per portare un valore aggiunto alla candidatura, cioè i voti" ha concluso il numero uno dello sport italiano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento