Stadio della Roma: progetto definitivo a metà giugno, apertura nel 2017

Entro il 15 giugno l'AS Roma presenterà il progetto definitivo dello stadio, delle infrastrutture e degli altri edifici. Il Sindaco ha incontrato Mark Pannes che resta ottimista: "Sarà pronto per il 2017"

Il primo cittadino ha incontrato il responsabile del nuovo stadio dell'AS Roma. Oggetto dell'appuntamento, un confronto "molto diretto" sui tempi di realizzazione dell'operazione urbanistica più attesa nella Capitale. Dopo il via libera del Consiglio Comunale, che ha individuato l'interesse pubblico nel progetto preliminare, bisogna attendere che la società realizzi la versione definitiva.

IL PROGETTO DEFINITIVO - Circolano le prime date. Il Sindaco ha fatto sapere che la società, sollecitata a fornire chiarimenti sullo stato di avanzamento "si è impegnata a consegnare entro il 15 giugno l'intero progetto comprendente lo stadio, le infrastrutture necessarie e gli altri edifici". Ci vorranno altri tre mesi quindi, per avere il quadro più preciso su quello che sarà realizzato a Tor di Valle.

UN'OPERAZIONE COMPLESSA - Mark Pannes ha fatto comunque notare che, pur trattandosi di un'operazione articolata,  la società sta rispettando i tempi che si erano dati. "Non stiamo realizzando un palazzo.  Il lavoro di raccordo, con infrastrutture e trasporti è complesso -  ha aggiunto il dirigente giallorosso – e  cerchiamo di fare tutto i secondo standard elevati di sicurezza e nel rispetto dell'ambiente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I TEMPI - A margine dell'incontro con il Sindaco, il responsabile dell'AS Roma per il nuovo stadio ha dichiarato che "Stiamo rispettando i tempi di marcia per mettere la prima pietra entro la fine del 2015 e aprire lo stadio nel 2017".  Ovviamente, perchè siano rispettate le date indicate, è importante che venga realizzato un progetto definitivo che dovrà comunque passare il vaglio della Regione. Prima che si arrivi alla posa della prima pietra, sarà inoltre necessario aver approntato anche un progetto esecutivo. Dunque a conti fatti, se sarà rispettato il ruolino indicato, ci sono ancora 9 mesi di tempo, prima di vedere in azione qualche operaio a Tor di Valle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento