Stadio della Roma: sul piatto un miliardo di euro tra servizi, uffici e struttura

L'assessore all'Urbanistica Caudo ha spiegato il progetto ai microfoni di Teleradiostereo: "Per i servizi 50 milioni arrivano dallo stadio, 220 milioni dagli uffici lì a fianco"

L'assessore all'Urbanistica Giovanni Caudo e il sindaco Ignazio Marino inaugurano la 'Casa della città'

La valutazione del progetto preliminare da parte dell'amministrazione entro il 27 agosto con una prima conferenza dei servizi il 31 luglio. Poi, dopo le eventuali correzioni, il progetto definitivo passerà alla Regione Lazio che avrà tempo circa 180 giorni per esprimersi. Infine la convenzione con il Campidoglio e i cantieri che dovrebbero durare poco meno di 24 mesi. Procede spedito l'iter per la realizzazione del nuovo stadio della Roma. Le scadenze le ha elencate l'assessore alla Trasformazione Urbana Giovanni Caudo nel corso del tg della radio romanista Teleradiostereo che una cosa su tutte l'ha assicurata: “Siamo decisi a rispettare i tempi”. I ritardi, se mai, sono arrivati da parte della società calcistica “che aveva promesso il progetto a metà gennaio e invece lo ha presentato il 26 marzo mentre lo studio di fattibilità, che doveva arrivare entro una quindicina di giorni, ci è stato consegnato a fine maggio” spiega Caudo.

I COSTI - Al vaglio anche lo studio di fattibilità economico-finanziaria dell'operazione richiesta dalla legge sugli stadi “in base alla quale dobbiamo capire cosa non possiamo assumerci come oneri che saranno a carico del privato”. Come spiegato dall'assessore in totale l'operazione 'sposterà' circa un miliardo di euro. “Di questi 270 milioni sono di opere di urbanizzazione: il ponte sul Tevere, il collegamento con l'autostrada per Fiumicino, la ristrutturazione di via Ostiense, i parcheggi, il prolungamento della metro B, la messa in sicurezza del fosso vicino a Decima” elenca Caudo avanzando una serie di esempi. La biforcazione della metro B fino alla fermata di Muratella invece sembra essere stata, almeno per il momento, accantonata mentre nel corso di un incontro tra Importa e Parnasi è emersa l'ipotesi dei parcheggi da far pagare 10 euro. Dei 270 milioni di euro di opere di urbanizzazione “circa 50 milioni di euro sono quelli legati allo stadio che costerà circa 341 milioni di euro mentre i restanti 220 milioni arriveranno dalla compensazione di un'area su cui il privato potrà edificare uffici, perché la legge sugli stadi non permette di costruire case”. La realizzazione degli uffici quindi ammonterà a circa 400 milioni di euro.

I TEMPI - Entro al fine del mese si conosceranno le osservazioni e le eventuali prescrizioni che l'amministrazione capitolina avanzerà al gruppo Parnasi incaricato di costruire lo Stadio. Il 31 luglio si terrà la Conferenza dei servizi preliminare allo studio di fattibilità che attualmente “è visibile da tutti i cittadini nella 'casa della città' lo spazio che si trova in largo Giovanni da Verazzano a Ostiense dove chiunque può consultare i progetti che stiamo portando avanti” continua Caudo.

LE OSSERVAZIONI DI LEGAMBIENTE - Sullo studio di fattibilità non mancano però le prime polemiche. Ad avanzare anticipazione sulle proprie osservazioni l'associazione ambientalista Legambiente.“Tra le promesse fatte alla presentazione del plastico del nuovo Stadio della Roma il 26 marzo e il vero progetto consegnato il 13 maggio molte cose sono cambiate intorno a una operazione immobiliare e finanziaria dai contorni non ancora del tutto noti” il commento di Edoardo Zanchini vicepresidente nazionale di Legambiente. Nel mirino proprio la dimensione urbanistica del progetto: “Accanto allo stadio e alle sue attrezzature, sono 'spuntate' previsioni edificatorie a destinazione uffici per 920mila metri cubi e turistico/alberghiere per 48mila. Da questi conti Legambiente ha volutamente scelto di tenere fuori le previsioni commerciali, per ristoranti e bar, pari a 62mila metri cubi perché sono quelle proprie dello stadio” si legge nel comunicato. Il progetto per Zanchini è diventata così una “operazione immobiliare colossale”.

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incidente Anagnina, perde il controllo della moto: muore 32enne

  • Sciopero, mercoledì 24 luglio stop a metro, bus, treni e taxi: tutte le informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento