Nuove corsie preferenziali in via Nomentana e a Val Melaina: "Pronte entro la fine del 2018"

Si inizierà con la protezione delle esistenti in via Quinto Publicio-Orazio Pulvillo; via Emanuele Filiberto e viale Libia-viale Eritrea

Le nuove corsie preferenziali in via Nomentana e in via di Valle Melaina saranno pronte entro l'anno. Sempre entro i prossimi mesi verranno messe in sicurezza quelle in via Quinto Publicio-Orazio Pulvillo; via Emanuele Filiberto e viale Libia-viale Eritrea. Come comunica il Campidoglio in una nota, sono partiti i cantieri per il primo pacchetto di preferenziali. 

Le operazioni, si legge nel comunicato, inizieranno con la protezione delle esistenti in via Quinto Publicio-Orazio Pulvillo; via Emanuele Filiberto e viale Libia-viale Eritrea. In seguito prenderanno il via i cantieri per la realizzazione di nuove corsie preferenziali su via Nomentana-Val d'Aosta (da Circonvallazione Nomentana a Via Val d'Aosta) e via di Valle Melaina (da Piazzale Jonio a Via Monte Cervialto). I lavori termineranno entro l'anno. 

"Il primo cantiere per la protezione della preferenziale è su via Publicio, in seguito si procederà con Emanuele Filiberto. Con questi interventi puntiamo a migliorare il servizio: le preferenziali aumentano la velocità commerciale dei mezzi di superficie, diminuendo, quindi, i tempi di percorrenza" dichiara l'assessore alla Città in Movimento di Roma Capitale, Linda Meleo. 

"Continua il nostro impegno diretto a contrastare la sosta selvaggia e a garantire il passaggio dei mezzi pubblici in zone che presentavano notevoli criticità" spiega il presidente della Commissione Mobilità e trasporti, Enrico Stefàno. "Assicurare un trasporto pubblico efficiente è fondamentale per la nostra idea di mobilità dolce ed ecosostenibile". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Io l'unica critica che faccio è proprio tratta dalla foto. Si tratta della corsia preferenziale di via emanuele filiberto che oltre ad essere ormai quasi invisibile perchè scolorita, non è rispettata da NESSUNO e ripato NESSUNO. Quindi si alle differenziali ma DEVONO essere delimitate da spartitraffico, non solo da striscie, e controllate da telecamere altrimenti sono preferenziali solo sulla carta (vedi anche le preferenzili sulla tiburtina fuori raccordo).

    • Infatti la foto è dell'Esquilino! Magari avessimo il tram sulla Nomentana. Sarebbe stato un capolavoro artistico mobile vedere gli antichi tram sotto i platani, invece si è optato per la filovia.

  • Forza dai con i commenti di critica...... Ora si scriverà che a coda ariva al raccordo, che ce stanno li imbuti e bla bla..... Era ora che si dia precedenza al bus senza gente che invade la preferenziale. Ci vorrebbero muri alti..... Ovviamente servono controlli contro la doppia fila e contro chi occupa gli stalli scarico merci

Notizie di oggi

  • Attualità

    Diesel euro 3 a Roma: Raggi annuncia il divieto a partire dal 1 novembre 2019

  • Green

    Smog, a Roma "un morto ogni tre giorni". Raggi: "Fondamentale invertire la rotta"

  • Cronaca

    Genzano: la bimba picchiata dal compagno della madre sta meglio. "Respira da sola"

  • Cronaca

    Agguato ai tifosi spagnoli a Monti, tre ultras della Lazio incastrati dai video

I più letti della settimana

  • Blocco traffico, domani niente auto nella fascia verde: chi può circolare

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Strade chiuse e bus deviati: il 14 febbraio attesi 5000 gilet arancioni. In serata la Lazio in Europa League

  • Sanremo 2019, vince Mahmood. Ultimo sbotta in sala stampa

  • Pamela e Sue Ellen colpiscono ancora: le gemelle di "Come un gatto in tangenziale" arrestate per furto di vestiti

  • Il Treno della Neve: da Roma a Roccaraso in carrozze d'epoca

Torna su
RomaToday è in caricamento