Nomine Marra e Romeo, indaga la Corte dei Conti: ipotesi danno erariale

Nel fascicolo anche la sorella di Raffaele Marra, funzionaria nel III Municipio

Se da un punto di vista penale non sono stati riscontrati reati, la nomina di Salvatore Romeo a capo della segreteria politica di Virginia Raggi potrebbe aver configurato un danno erariale. E' così che il 'caso nomine' approda sulle scrivanie della Corte dei Conti.

Salvatore Romeo da semplice dipendente del Dipartimento Partecipate, nominato capo staff della sindaca passò infatti da uno stipendio da 39 mila euro all'anno ad uno da 120 mila, ridotto poi a 93 mila euro dopo l'intervento dell'Anac. L'incarico non durò molti mesi. Dall'agosto del 2016, Romeo si dimise a dicembre dopo l'arresto di Raffaele Marra. 

Da un punto di vista penale, in merito alla nomina di Salvatore Romeo, la sindaca Virginia Raggi venne inizialmente indagata per abuso d'ufficio. L'accusa è stata però archiviata. I magistrati, dopo aver appurato che dietro 3 polizze assicurative intestate da Romeo alla Raggi non c’era alcun illecito e aver visionato la memoria difensiva presentata dai suoi legali, hanno deciso di sollecitare al gip l’archiviazione. Per la sindaca è stato invece chiesto il rinvio a giudizio per falso documentale riguardo alla nomina di Renato Marra, fratello di Raffaele. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei fascicoli della Corte dei Conti, c'è anche il capitolo Marra. I magistrati di viale Mazzini indagano  non solo sulla nomina del fratello di Raffaele Marra, ex braccio destro della sindaca, Renato che dalla polizia locale passò alla Direzione del Dipartimento Turismo. Nel fascicolo dei magistrati contabili, anche il nome della sorella, Francesca, funzionaria nel III Municipio. Al nucleo di polizia Tributaria della Finanza il compito di ricostruire le modalità della sua assunzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Castel Sant'Angelo, in bilico sul cornicione del ponte a tre metri dal Tevere

  • Coronavirus: a Roma 12 nuovi casi, sono 23 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento