Natale, da Comune e Pfizer 150 pc ai minori accolti dai servizi sociali

Grazie al contributo della nota azienda farmaceutica sono stati donati 150 personal computer alle strutture che accolgono minori

Natale è già arrivato per i bambini e le bambine delle comunità socio assistenziali del Comune di Roma. L’Assessorato capitolino alle Politiche sociali, grazie al contributo della Pfizer, ha donato 150 personal computer ad altrettante strutture impegnate nell’accoglienza e aiuto di minori e mamme con bambino.

“I bambini e ragazzi accolti nelle nostre strutture provengono da situazioni di profonda sofferenza causate da fattori diversi, come i maltrattamenti, gli abbandoni, le conflittualità domestiche e l’impossibilità o incapacità dei genitori di prendersi cura di loro”, ha detto l’assessore capitolino alle Politiche sociali Sveva Belviso.

“In questi casi il nostro intervento si realizza inserendo il minore in un luogo protetto che diventa la loro casa, il loro punto di riferimento. Per questo, grazie al contributo di Pfizer, abbiamo donato alle strutture di accoglienza comunali 150 personal computer che aiuteranno i ragazzi ad arricchire le loro conoscenze e competenze

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento