A Roma il microchip per i gatti sarà obbligatorio. E scatteranno le multe alle gattare

Le nuove misure nel Regolamento per il benessere degli animali, che ha appena ottenuto il parere favorevole della commissione Ambiente

Immagine d'archivio

Ok in Commissione Ambiente al nuovo regolamento per la tutela e il benessere degli animali. "Parliamo di norme che aggiornano il precedente testo approvato nel 2005 e introducono una serie di novità volte a recepire i mutamenti intervenuti negli ultimi 14 anni, proponendo nuove soluzioni di corretta convivenza tra gli uomini e gli animali" spiegano il presidente di commissione Daniele Diaco e la vice Simona Ficcardi. Tra le misure inedite l'obbligo di microchip per i gatti di proprietà e la contestuale iscrizione all'anagrafe degli animali di affezione. 

E ancora il divieto di far esplodere petardi in presenza di animali, la promozione di un progetto mirato al riconoscimento delle persone senza fissa dimora che convivono con i propri animali e non li sfruttano a fini di accattonaggio, l'obbligo per il Comune di operare campagne di sensibilizzazione per il possesso responsabile degli animali e l'applicazione di microchip.

Altre prescrizioni disciplinano l'attendamento dei circhi, l'utilizzo di mezzi ecosostenibili e alternativi ai mezzi a trazione animale, la protezione degli habitat esistenti e la creazione di nuovi habitat nelle aree verdi pubbliche. 

La nuova normativa, infine, inasprisce il regime sanzionatorio a carico delle accumulatrici seriali e introduce la figura di 'tutor', che saranno riconoscibili attraverso un apposito tesserino e che si occuperanno del benessere dei felini a titolo gratuito in luogo delle gattare. "Abbiamo anche richiesto di aumentare le sanzioni per coloro che si renderanno protagonisti dell'odiosa prassi delle polpette avvelenate ai randagi" spiegano Diaco e Ficcardi. "Il nuovo Regolamento per il benessere degli animali è frutto di un confronto costante e propositivo tra la Commissione, il Dipartimento Ambiente e le associazioni di tutela animale. Un confronto che proseguirà fino all'approvazione finale del testo, nell'ottica di una normativa sempre più rispondente alla salvaguardia del benessere animale".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Mah ????

  • I controllori sanzionatori chi sono?

  • Multare le gattare.... ma che significa? Le cosi dette gattare sono cittadine amanti degli animali che per decenni si sono dovute intestare e fare garanti delle colonie feline, attenendosi a regolamenti ben precisi e dovendosi sobbarcare dell'onere di catturare gli animali per farli sterilizzare o curare in caso di malattie, senza nessun supporto da parte delle amministrazioni, né sul piano delle attrezzature necessarie, come ad esempio la fornitura di gabbie/trappola, né di luoghi per la degenza post-intervento, né di personale qualificato. L'unico servizio messo a disposizione dal Comune è quello veterinario, inteso come visite, chirurgie ecc.. Ma rispetto a come arrivare, fino allo studio veterinario del canile municipale con un gatto randagio, le gattare hanno sempre dovuto arrangiarsi da sole....

  • Ma i tutor dei gatti sono gli stessi che fanno i navigator del reddito di cittadinanza??? ahahahah

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Follia fra Termini e via Cavour: prima la rapina poi con una pala minaccia i passanti

  • Politica

    Frongia verso l'archiviazione, ma all'assessore autosospeso ora manca la fiducia di Raggi e Di Maio

  • Cronaca

    Roma blindata, c'è il presidente della Cina. Strade chiuse al Centro e Parioli

  • Corviale

    Crisi Municipio XI, l'ex consigliera grillina rompe gli indugi: "Voto la sfiducia"

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Ciclista morto sui binari del tram: addio a Valerio Nobili, medico luminare del Bambino Gesù

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

  • Paura a Grottaferrata: bus Cotral finisce in una scarpata. Sette feriti

Torna su
RomaToday è in caricamento