Parlamentarie amare per Micaela Quintavalle, 100 voti non bastano: l'ex autista Atac saluta l'Europa

La sindacalista di CambiaMenti, licenziata da Atac, non passa il primo turno del voto online verso le elezioni europee: "Grazie a tutti, pensiero va a Marcello De Vito"

Micaela Quintavalle fuori dalla lista dei candidati del Movimento 5 Stelle alle elezioni europee del 26 maggio.

L'ex autista Atac e sindacalista di CambiaMenti, licenziata dopo il servizio delle Iene sugli autobus di Roma in fiamme,  non ha superato il primo turno delle parlamentarie grilline. 101 i voti ottenuti da Quintavalle: troppo pochi per sperare di apparire sui manifesti da candidata europarlamentare. Un piazzamento al 18esimo posto della classifica, con il primo degli esclusi ad ottenere 227 voti (Giovanni Marconi). 

Quintavalle scende in campo e si candida con il M5s

"Mi sono convinta che cittadini e lavoratori possano essere tutelati da un piano più alto. Non da quello da cui ho miseramente fallito. E mi sono detta che nonostante tutto, nonostante le delusioni che caratterizzano parte di coloro che hanno visto nel movimento una speranza per il futuro, questo fosse possibile solo all'interno del movimento stesso" - aveva scritto la sindacalista spiegando le ragioni che l'hanno portata a scendere in campo politico. 

L'immagine di Marcello De Vito, l'ex presidente dell'Assemblea Capitolina in carcere con l'accusa di corruzione, come sfondo di copertina su Facebook. Forse, vista la delusione dei grillini ortodossi per tutta la vicenda giudiziaria, un boomerang per la "pasionaria" di Atac.

Micaela Quintavalle sceglie la politica: la sindacalista licenziata da Atac scende in campo con il M5s 

Il commento all'esclusione: "Pensiero va a Marcello De Vito"

Il pensiero, appresa l'esclusione, sempre al "mister preferenze" del MoVimento a Roma. "18esima tra gli esclusi tra oltre 450 candidati. Grazie a tutti. Il mio pensiero va al Sig. Marcello De Vito. A quello che sta passando. Alla mia rinnovata speranza che possa uscire pulito e forte da tutto quello che sta passando" - ha scritto l'ex autista.

Per Micaela Quintavalle dunque niente campagna elettorale verso le europee del 26 maggio, almeno non per sponsorizzare se stessa. 

I candidati grillini del Lazio al secondo turno 

Al primo turno delle parlamentarie grilline, che si è svolto su base regionale, dieci i candidati al secondo turno provenienti dal Lazio, in ordine alfabetico (le preferenze dei più votati non sono rese pubblica per non influenzare la successiva votazione su base circoscrizionale ndr.): Alterio Tiziana, Castaldo Fabio Massimo (già eurodeputato dal 2014), Ciarrocca Luca, Macone Gianluca, Maestrini Concetta, Marandola Gabriella, Pizzotti Laura, Tamburrano Dario, Visconti Stella, Zirizzotti Natalia. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente in via Casilina, schianto all'alba con la Smart: muore un ragazzo di 22 anni

Torna su
RomaToday è in caricamento