Metro C: effetto imbuto a San Giovanni, lunghe file ai tornelli. Scontro tra opposizioni e M5S

Le opposizioni attaccano il M5S reo di una apertura della stazione della Metro C "frettolosa". Ferrra: "Sono senza dignità e secondo me portano anche sfortuna"

Centinaia di persone in attesa e lunghe code ai tornelli. A San Giovanni, questa volta, la fila non si fa per assistere ad un concerto ma in metro. Un disservizio che, come segnalano gli utenti, trova il suo picco massimo nelle ore di punta quando l'interscambio tra la linea A ed il neo inaugurato scalo della tratta C sono impraticabili. L'ultimo episodio giovedì 24 maggio.

La causa sarebbe la ritardata costruzione della T2 della metro con una cantierizzazione che ha visto la costruzione prima del ramo periferico piuttosto che della tratta centrale. Una soluzione, tuttavia, che non sarà a breve termine. Il caos si crea, quando gli utenti in arrivo dalla metro C restano bloccati nel corridoio e sulle banchine della linea A, causa i differenti tempi di percorrenza delle due linee. E così la prima linea non è in grado di ricevere ulteriori passeggeri in arrivo.

"Frequenza treni Metro C insufficiente"

Questo avviene perché, secondo il Codacons, "la frequenza dei treni sulla Metro C è insufficiente" e così l'associazione chiede chiede di "incrementare la frequenza dei treni in modo da evitare la congestione della stazione San Giovanni e i disagi per i cittadini". Una proposta che trova sponda nelle opposizioni del Movimento 5 Stelle.

Le opposizioni attaccano il M5S

"Sono completamente d'accordo con il Codacons. Ci chiediamo come sia possibile che il Campidoglio non avesse previsto tutto questo e l'unica risposta, che ci viene in mente, è - purtroppo - l'incapacità gestionale e la mancanza di programmazione da parte dell'amministrazione Raggi", tuona il vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio e coordinatore FI Provincia di Roma, Adriano Palozzi

Secondo la consigliera del Pd capitolino Ilaria Piccolo, invece, a continuire al disservizio ci sarebbe anche "la modifica frettolosa e imprudente del trasporto di superficie, con la soppressione di diverse linee bus, che non fornisce alternative più alternative ai cittadini. Si sarebbe potuto attendere qualche settimana per graduare i cambiamenti apportati". Per il Dem Stefano Pedica la situazione di San Giovanni "è una bomba a orologeria" puntando il dito "sull'enorme problema di sicurezza".

Stefàno e Ferrara: "Campagna contro chi ama Roma"

A stretto giro è arrivata la risposta di Enrico Stefàno, Movimento 5 Stelle, presidente della Commissione mobilità in Campidoglio: "Come era prevedibile, è partita la campagna denigratoria nei confronti di Atac e della città. I nodi di scambio per loro natura attirano un numero elevato di utenti, e specie nelle ore di punta, può accadere che gli ingressi siano contingentati dato il grande afflusso. Succede a Roma già a Termini, succede in tutte le città. Che avvenga a San Giovanni è un bene, vuol dire che la Metro C è attrattiva, e molte persone hanno deciso (finalmente) di lasciare a casa l'auto". 

Poi spiega: "La Metro C oggi ha una frequenza di 12 minuti. A livello di infrastruttura e di materiale rotabile potremmo scendere subito a 9 minuti. Siamo in attesa delle autorizzazioni da parte della Commissione di Sicurezza e di Metro C Spa, dato che qualcuno in passato si era dimenticato di prevedere questa possibilità. Sotto non si può scendere finchè non saranno completati i lavori del tronchino di inversione a via Sannio, tra circa due anni. La rete di superficie è stata rivista proprio per dare delle alternative efficaci alla linea A una volta arrivati a San Giovanni. Ad esempio la nuova linea 77 che abbiamo istituito, attesa da almeno 10 anni, consente al massimo in 20 minuti di arrivare a Piramide".

Dello stesso parere il capogruppo del Movimento 5 Stelle in Campidoglio Paolo Ferrara che attacca le opposizioni: "Sono bastati appena 10 minuti per far partire la campagna denigratoria nei confronti della città da parte di chi non ama Roma. Vergogna! Quanto gli piace la calunnia a questi partiti? Sono senza dignità e secondo me, con questo odio verso la città, portano anche un poco sfortuna".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (14)

  • Viva viva la METRO C!!! Sempre più avanti!!!! Una pernacchia a tutti gli altri!!!

  • Solo piagnoni !!!! Dopo 18 anni e con un progetto della metro C fatto a membro di cane per mangiarci sopra e che deve essere corretto in continuazione, finalmente chi abita a est può arrivare in centro senza prendere 3 o 4 autobus o passare le ore imbottigliato nel traffico di superficie.

  • Torno da tre giorni a milano, metro ogni 3 minuti sempre abbastanza scariche anche alle 9. Qui invece è un grande traguardo arrivare a 9 minuti. E tra parentesi due volte i controllori in tre giorni.

    • Ribellati. Su Romatoday disse Colomban 6 mesi fa: "non si può avere la qualità dei servizi di Milano, tanto per fare una comparazione, quando le risorse pro capite sono la metà ed il territorio da servire 7 volte più esteso; la densità 3,5 volte inferiore e quindi i servizi più dispersivi; la lunghezza delle strade è 4-5 volte più estesa; i rifiuti in Kg/persona e le pulizie da provvedere sono il 30% in più poiché in Roma vengono servite giornalmente circa 4 milioni di persone a fronte di 2,8 milioni di cittadini paganti". In sintesi: "Fino a che Roma non avrà almeno un miliardo di euro (ma per essere alla pari con Milano ne necessiterebbero due) di maggiori risorse per le infrastrutture e servizi non riuscirà a fare miracoli"

  • tutte le volte che si commentano disagi dovuti ad errori dei 5 stelle, rispondono che sono tutte campagne denigratorie nei loro confronti. Anche stavolta è facile vedere chi ha ragione: prendete alle 8 la metro C, scendete a San Giovanni e prendete la metro A. Facile. Chi ha ragione? i treni della metro A erano congestionati già prima, adesso si crea un incredibile ingorgo e Iper affollamento anche a San giovanni.

  • vorrei invitare gli amministratori cinque stelle a prendere ogni giorno la metro c per raggiungere il posto di lavoro o la sera per rientrare a casa . Forse si renderebbero conto che significa attendere un treno 12 minuti nel migliore dei casi!!!!! e poi non ce la facciamo più a sentirvi dire che tutto il mondo ce l'ha con voi!!! i problemi vanno risolti e voi non lo state facendo

    • buongiorno, la progettazione non è stata fatta dalla giunta a 5 stelle ma dalle ammistrazioni precedenti, i tempi di 12 minuti servono per smaltire le persone che dalla metro C vanno a prendere la metro A, tutti i giorni prendo la metro c alle 7:30 del mattino e problemi ne ho visti pochi. Buona giornata.

  • vero che ci sono dei problemi, ma e altrettanto vero, anche se presa alle nove, che dal capolinea di Pantano fino al policlinico Umberto 1 ci ho messo orologio alla mano circa un'ora, quindi secondo il mio parere non possiamo sempre lamentarci.

    • con 3 ore si Va a Milano

  • L'arroganza e la stupidità delle risposte di chi dovrebbe governare questa città si manifesta nelle risposte si Stefanò!. Ora obbiettivamente gestire la situazione non di Roma non è facile, ma questi ci stanno mettendo di tutto per renderla più difficile. Caro Stefanò se il problema è a san giovanni tra metro c e metro a cosa centra la linea 77 se va da tutt'altra parte? E' invece evidente che i cambi fatti potevano aspettare tempo per verificare e studiare i flussi e le abitudini, ma ormai ho capito che il M5S è formata da gente PRESUNTUOSA E PERMALOSA, che a parole dice di essere il governo della gente ma nei fatti della gente non gliene frega NULLA!!!

  • Una considerazione sulla linea 77....Venti minuti all'andare, forse più di un'ora a tornare specie il pomeriggio. Via Cilicia docet!!!

  • Noi comuni utenti ci aspettavamo, magari, che la galleria di collegamento tra le due linee metropolitane fosse oltre i tornelli come succede nella stazione di Termini. Solo che al posto del passaggio sono stati messi monitor illustrativi dell'area archeologica e dei lavori eseguiti...

  • ....non difendo l operato della amministrazione capitolina, ma con che faccia l opposizione parla di apertura frettolosa quando il tutto si è trascinato con anni di ritardo che hanno attraversato amministrazioni di destra e sinistra (da Veltroni ad Alemanno passando per Marino....)

  • L'unico imbuto è quello che hanno nel cervello alcuni soggetti che sanno solo parlare a vuoto... Abbiamo atteso trent'anni la metro ed ora cosa dicono??? Colpa dei grillini. Io personalmente non ho parole... non sono estimatore dei risultati dell amministrazione, ma cosa vuol dire che sulla metro sono incapaci?? Vergogna, siete peggio dei Romani che sporcano e deturpano...

Notizie di oggi

  • Attualità

    Residence Bastogi, pioggia nelle case e mura distrutte dall'umidità: "Raggi ci ha mentito"

  • Cronaca

    Ex Penicillina, lunedì lo sgombero: deviati i bus Cotral. Chiusure sulla Tiburtina: i percorsi alternativi

  • Politica

    Rifiuti: Ama lustra il centro e le vie delle shopping, ma la periferia è invasa dai sacchetti

  • Cronaca

    Ubriaco perde il controllo dell'auto e finisce sulla scalinata di piazza di Spagna

I più letti della settimana

  • 8 dicembre a Roma, centro blindato: il Papa a piazza di Spagna, Lega a Piazza del Popolo

  • Blocco traffico Roma: 8, 9, 10 dicembre stop ai veicoli più inquinanti

  • Totti in visita al Bambino Gesù: "Vi aiuterò a costruire il nuovo ospedale"

  • Week end dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 8 e domenica 9 dicembre

  • Tentato furto in metro, donna pestata da un passeggero davanti alla figlia

  • Ubriaco perde il controllo dell'auto e finisce sulla scalinata di piazza di Spagna

Torna su
RomaToday è in caricamento