Talpe al lavoro ad Amba Aradam, la Metro C punta ai Fori Imperiali: "Pronta nel 2023"

Il Campidoglio, nonostante i ritardi del cantiere, ribadisce l'entrata in esercizio nel 2022. Raggi: "Su metro C verso Clodio c'è sostegno del Governo"

Dalla stazione San Giovanni ai Fori Imperiali passando per la fermata di Amba Aradam/Ipponio: proseguono i lavori della tratta T3 della della Metro C di Roma che, molto probabilmente, aprirà al pubblico nel 2023 non centrando l'obiettivo fisssato "entro dicembre 2022". 

E' questo l'esito del sopralluogo al cantiere della fermata Amba Aradam effettuato dalla Sindaca Virginia Raggi, dall'assessora alla Mobilità Linda Meleo e dai vertici di Metro C Spa e Roma Metropolitane. 

Metro C, la tratta San Giovanni-Fori Imperiali apre "nel 2023"

L'ultimazione dei lavori, iniziati il 21 marzo 2013, "è prevista nel 2023" - ha fatto sapere nella sua nota stampa Metro C. "Speriamo nel 2023 di aver chiuso tutto. È servita una variante per la Casa del Comandante" - ha specificato Fabrizio Di Paola, Amministratore Delegato del consorzio che realizza i lavori, riferendosi all'eccezionale scoperta archeologica venuta alla luce durante gli scavi

Dal Campidoglio tuttavia ribadiscono la data formale di fine 2022, sebbene dal cantiere si apprenda di un ritardo di circa tre mesi su alcune attività. "Stante il cronoprogramma nel dicembre 2022 - ha dichiarato l'assessora Meleo - si potrà attivare il servizio. Quando Metro C si riferisce all'apertura dello spazio museale". 

VIDEO | Caserma romana sotto la metro C: viaggio tra i resti di Amba Aradam

Talpe al lavoro sotto Amba Aradam 

Intanto le due TBM (Tunnelling Boring Machine) scavano senza sosta: al lavoro 24 ore su 24 per 7 giorni a settimana impegnando circa 210 operai. Da Amba Aradam le talpe hanno scavato circa 160 metri sulla galleria binario dispari, 50 sulla pari e, avanzando ad una velocità superiore ai 10 metri al giorno, arriveranno ai Fori Imperiali "entro l'estate", dopo aver attraversato una zona particolarmente complessa, ricca di edifici dall'elevato valore storico monumentale e archeologico. 

"Poi per due-tre mesi si procederà con lo smontaggio del cantiere che è quello che ad oggi occupa stazione Amba Aradam. Dall'inizio del 2020 prevediamo di partire a regime con tutte quelle opere di completamento delle opere civili della stazione Amba Aradam, ma anche di Fori Imperiali. Poi si passerà alle finiture architettoniche e impiantistica" - ha fatto sapere l'ing. Sciotti. 

Nel 2020 pronto 'tronchino' San Giovanni Amba Aradam

Prima, nel 2020, invece aprirà il tronchino di manovra tra Amba Aradam e San Giovanni: un ulteriore tratto di galleria percorribile dai convogli utilie a migliorare la frequenza della linea, abbassando il passaggio dei treni da uno ogni 10 minuti a uno ogni 4. 

"Per la precisione stiamo parlando del tratto che va dalla Stazione di San Giovanni al pozzo di via Sannio e un pezzo delle gallerie a seguire. Un tratto - ha spiegato Sciotti - che sarà aperto prima delle stazioni di Amba Aradam e Fori Imperiali e servirà a migliorare la funzionalità di San Giovanni come capolinea. La T3 ha dunque una prima fase di apertura di quel tracciato che sarà a servizio però della tratta già aperta al pubblico". 

La Sindaca Raggi: "Massimo impegno su mobilità"

"Con questa opera stiamo raggiungendo i Fori Imperiali, l'impegno è massimo da parte dell'amministrazione e dell'azienda. La 'cura del ferro' pensata per Roma - ha detto la Sindaca Raggi - passa anche attraverso la reaizzazione di nuovi collegamento metro per la città. I cittadini sono i primi a chiederci di andare avanti nella progettazione e realizzazione della terza linea metropolitana: ci hanno chiesto di proseguire oltre i Fori e oltre Venezia. Un'altra opera indispensabile per unire la periferia al centroe costruire una nuova mobilità per la Capitale". 

Poi  lo sguardo al futuro, alla tratta T2 Colosseo-Venezia-Clodio. "Con il Governo c'è un'interlocuzione aperta sul finanziamento per la T2. Il Governo ci sta dicendo che gli investimenti si fanno per le opere utili e necessarie e io credo che questa sia fondamentale". 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento