Metro C, Raggi rassicura dopo l'incontro con la ministra: "Linea fino a Saxa Rubra. Governo stanzierà i fondi"

La sindaca al suo primo incontro con la ministra delle Infrastrutture e Trasporti Michela De Micheli. Tra i temi sul tavolo il proseguimento della terza linea della metropolitana

La metro C si farà e si farà fino a Saxa Rubra. Parola della sindaca Raggi che appena uscita dall'incontro con il ministro dei Trasporti Paola De Micheli, rassicura sul completamento della terza linea metropolitana della città. "La nostra intenzione è di portare la linea fino a Saxa Rubra e con il Ministero abbiamo parlato dei finanziamenti. Se ci hanno garantito risorse? Assolutamente sì. Fino a dove? Adesso stiamo lavorando sul quanto però c'è l'intenzione di portarla avanti e di collaborare". 

Tanti i dubbi in questi giorni sulla reale fattibilità dell'opera, specie in relazione alla messa in liquidazione della sua stazione appaltante, Roma Metropolitane. Il contraente generale Metro C spa ha scritto una lettera diretta a palazzo Chigi per esprimere preoccupazione e chiedere la nomina di un Commissario straordinario. Pronta la replica di Raggi, sempre tramite una lettera riservata anche questa inviata al presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al ministro dei Trasporti Paola De Micheli, a quello dell'Economia Roberto Gualtieri, al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e al prefetto di Roma Gerarda Pantalone. 

"Come noto - scrive il sindaco nella lettera - nell'ambito delle criticità connesse alla realizzazione della linea C, Roma Capitale sta affrontando la problematica concernente la situazione economico-finanziaria di Roma Metropolitane anche alla luce della normativa vigente in materia di società partecipate. Segnatamente l'attuale governo di Roma Capitale sta procedendo alle iniziative tese al risanamento della società nell'ambito dei pareri imposta dal Testo unico sulle società pubbliche e alla rimodulazione, l'interno delle articolazioni del gruppo Roma Capitale, dell'attività di progettazione concernenti, tra l'altro, i finanziamenti richiesti dal ministero dei Trasporti per le infrastrutture di trasporto anche all'esito della recente adozione del Pums". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Scuole chiuse a Roma per maltempo: la decisione del Campidoglio

  • Non rientra a casa e i genitori denunciano la sua scomparsa: trovato morto dopo incidente stradale

  • Five Guys, il colosso americano di burger and fries inaugura a Roma

  • Incidente sul Raccordo Anulare: scontro auto-moto, morto centauro

  • Sardine a Roma, sabato la manifestazione: chiusa metro San Giovanni e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento