menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Marroni: "Governo accetti le proposte del Pd sul secondo decreto per il federalismo""

Il capogruppo Pd di Roma Capitale chiede l'approvazione delle proposte del suo partito e l'avvio dei lavori per la riforma dei Municipi

Il Pd di Roma ha avanzato dieci proposte al governo sul secondo decreto per l'attuazione del federalismo. Si va dal no all'aumento di assessori e consiglieri ai finanziamenti diretti senza intermediari; dalla clausola di salvaguardia sulla devoluzione di funzioni e poteri da parte della Regione Lazio a ulteriori devoluzioni in caso della realizzazione della Città metropolitana (ambienti,parchi, integrazione del trasporto pubblico locale).

Il capogruppo del Pd in Campidoglio afferma: "Auspichiamo che il parlamento e il governo accettino le proposte avanzate dal Partito Democratico che se approvate, darebbero almeno un pò di sostanza ad un decreto che appare oggi come una scatola vuota -proseguendo- siamo arrivati al punto cruciale della discussione del secondo decreto e cercheremo di evitare che la riforma finisca nel nulla e si materializzi l'ennesimo fallimento del sindaco".

Marroni infine conclude:"Chiediamo quindi di chiudere in tempi brevi l'approvazione del secondo decreto e di dare avvio subito al tavolo per la legge regionale e ai lavori per redigere lo Statuto di Roma Capitale con la riforma dei Municipi".

Potrebbe interessarti


Commenti

    Più letti della settimana

    Torna su