menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Marchini va a trovare i vigili nei campi rom: "Sono pochi ed hanno stipendi indecenti"

Il candidato civico durante un blitz notturno: "I vigili sono troppo pochi e svolgono lavori improduttivi per la comunità"

Alfio Marchini continua a battere sulla questione dei campi rom. Sarà per accreditarsi sull'elettorato di destra, da sempre sensibile sul tema, sarà per l'importanza del tema, sta di fatto però che il candidato civico dei cuori spezzati anche oggi ha battuto di nuovo sul tema. Lo ha fatto con un blitz notturno davanti alcuni campi rom per andare a trovare i vigili urbani in presidio. 

Thermos di caffè e volontari al seguito, il candidato civico ha rincuorato gli agenti in servizio. "Sono sconcertato", è il commento di Marchini. "Siamo di fronte alla resa dello Stato. È ora di dire basta e di dare finalmente sicurezza ai romani e dignità ai nostri vigili".

"Bisogna ridare dignità alla divisa – prosegue Marchini.  Quello che ho visto stanotte è inutile e umiliante. I vigili di Roma sono troppo pochi, hanno troppe mansioni, fanno turni massacranti per stipendi al limite della decenza e per giunta, come in questo caso, svolgono un lavoro assolutamente improduttivo per la comunità. Nelle loro parole ho sentito tanta rabbia ma anche tanta voglia di fare, un grande desiderio di rendersi davvero utili per Roma. Devono essere messi, per questo, in condizioni di lavorare al meglio, sfruttando le loro competenze".
 
Secondo il candidato civico "presidiare di notte, impotenti, dei campi nomadi non serve assolutamente a nulla. Discorso a parte va fatto proprio su questi campi, sulle condizioni in cui queste persone hanno scelto di vivere e soprattutto sulle condizioni in cui è costretti a vivere i romani  che abitano nei quartieri limitrofi. Penso esempio alla gente di Tor Sapienza e non solo, che convive con l’illegalità, la sporcizia, la delinquenza e con le continue esalazioni dei roghi tossici. È ora di dire basta - conclude Marchini - e di dare finalmente sicurezza ai romani e dignità ai nostri vigili".


Il player è in fase di caricamento: attendere in corso...

Potrebbe interessarti

Commenti (5)

  • I vigili turni massacranti????????

  • Chissà se ci avrà trovato il vigile Giannini ...

  • marchini ,,hai detto già cavolate i vigili sono pochi e guadagnano poco ......è ora di cambiare registro tutti i dipendenti pubblici devono lavorare di più, fare il proprio lavoro e ringraziare del posto fisso senza fare i furbetti

  • visita a sorpresa immagino...ah no?

  • Sul fatto dei campi sono d'accordo. Ma sui "turni massacranti" dei vigili penso che Marchini non sa cosa dice. Queste persone stanno in una macchina senza fare nulla con aria calda o fredda a seconda della stagione, hanno uno stipendio sicuro e tutte le agevolazioni possibili. Fatti un giro nei cantieri e vedrai chi fa lavori pesanti e non ha la certezza di prendere lo stipendio a fine mese

Più letti della settimana

  • Cronaca

    Sara Di Pietrantonio, il fidanzato confessa: "L'ho uccisa io. Poi sono tornato a lavoro"

  • Cronaca

    Magliana: donna trovata morta semi carbonizzata vicino ad un'auto

  • A Roma ci piace

    Le 10 migliori gelaterie di Roma: ecco tutti gli indirizzi

  • Cronaca

    Rissa tra coppie al parcheggio del Centro Commerciale: donna stesa da un pugno

Torna su