"Nel V Municipio M5S e Pd favorevoli alle case popolari per i rom"

"Noi del CentroDestra abbiamo trovato scandaloso il documento presentato dal M5S per chiedere il superamento degli attuali campi nomadi"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Premesso che per motivi strettamente personali, ho dovuto abbandonare l'Aula Consiliare nel bel mezzo della discussione -inizia con queste parole il comunicato inviatoci dal Consigliere Luca Arioli del V Municipio- quindi ringrazio i colleghi Daniele Rinaldi e Maurizio Politi di Fratelli d'Italia che hanno combattuto e vinto la seguente battaglia, facendo ritirare il documento shock, nel quale due forze politiche chiedevano migliori alloggi popolari per i Rom.

Noi del CentroDestra abbiamo trovato scandaloso il documento presentato dal M5S per chiedere il superamento degli attuali campi nomadi e consegnare più confortevoli sistemazioni alloggiative ai Rom, ma più vergognoso è che il PD abbia richiesto il ritiro dell'atto in quanto già predisposto dal proprio gruppo politico, in sintonia con le scelte della coppia Marino-Nieri. La discussione scatenatasi all'interno del nostro Consiglio Municipale ha veramente del surreale, con due gruppi politici che rivendicavano la paternità della scelta di voler consegnare delle unità abitative più accoglienti ai nomadi, tutto questo mentre alcuni Cittadini che stavano assistendo al Consiglio Municipale, erano letteralmente allibiti. Questa è una situazione pericolosissima sottoliniamo, poichè potrebbe innescare il cosiddetto "razzismo al contrario", ci domandiamo alle famiglie Italiane chi ci pensa? Questa è la domanda retorica che tutto il CentroDestra si pone, mentre continua questa politica di buonismo del Governo Capitolino e Municipale del CentroSinistra.

Torna su
RomaToday è in caricamento