Luigi Di Maio dimesso dal Gemelli dopo il malore: "Non ho intenzione di mollare"

Lo rende noto lo stesso vicepresidente della Camera dei Deputati sulla propria pagina facebook: "Senza l'affetto di tutti voi non mi sarei mai rimesso così in fretta"

Luigi Di Maio in uscita dal Policlinico Gemelli (foto facebook)

Sono appena uscito dal Policlinico Gemelli, dove medici, infermieri e operatori socio sanitari mi hanno rimesso a posto. Li ringrazio di cuore". Lo comunica lo stesso Luigi Di Maio sulla propria fanpage di facebook dopo il ricovero al nosocomio universitario avvenuto lo scorso 31 marzo. "Quando non ti prendi cura della tua salute rinviando sempre controlli e riposo, prima o poi il tuo corpo ti costringe a fare quello che serve. Il mio lo ha fatto venerdì".

NON HO INTEZIONE DI MOLLARE - Un lungo post, nel quale il Deputato pentastellato scrive ancora: "Senza l'affetto di tutti voi non mi sarei mai rimesso così in fretta. Quindi un abbraccio a tutti coloro che hanno fatto il tifo per me. Grazie per la pazienza anche al personale amministrativo dell'ospedale che ha fermato tre giornalisti con un finto camice che provavano ad intrufolarsi nella mia stanza per chissà quale scoop morboso. Abbiamo un Paese da cambiare, con un programma che guarda al futuro dell'Italia per i prossimi 20 anni. Io - conclude Luigi Di Maio - non ho nessuna intenzione di mollare, neanche di un millimetro: cambiamo tutto, adesso o mai più. Sabato sarò ad Ivrea, all'evento SUM, per ricordare Gianroberto Casaleggio parlando di futuro. Forza!". 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bimba di 9 anni muore di morbillo a Roma: non era vaccinata

  • Cronaca

    Tor Bella Monaca, lite in strada all'alba: "Correte, si stanno sparando"

  • Casal Bertone

    Preferenziale Portonaccio, il Comune annullerà le multe: "E' mancata l'adeguata comunicazione"

  • Cronaca

    Tragedia ad Anzio: trovato il corpo privo di vita del 18enne disperso in mare

I più letti della settimana

  • Cassonetti ribaltati e immondizia gettata dai balconi: ai Due Leoni la rivolta dei rifiuti

  • Arriva la 'Linea R', il "bus fuorilegge" per mettere a gara il tpl romano

  • Strisce blu, pronto il nuovo regolamento: "Si pagherà in base alla zona"

  • Emergenza acqua, il ministro: "Chiudere i 2500 nasoni di Roma"

  • Lago di Bracciano sempre più basso: "L'ordinanza di Raggi è un insulto al territorio"

  • Preferenziale Portonaccio, la protesta contro le multe sbarca in municipio con un reclamo collettivo

Torna su