Dall'Eurosky allo Stadio della Roma, chi è Luca Parnasi

Dall'Eurosky alla nuova sede Bnl, ecco la Roma costruita da Parnasi

Luca Parnasi presenta il progetto dello stadio - Ansa Luciano Rossi / As Roma

Negli ultimi mesi la realizzazione del nuovo Stadio della Roma era rimasto l'affare principale. Era l'arena giallorossa, e l'annesso busness park, l'ultimo grande progetto rimasto nella mani di Luca Parnasi. Il costruttore, classe '77, erede dell'impero costruito dal padre Sandro, è stato arrestato ieri insieme ad altre otto persone, tra cui alcuni suoi collaboratori, nell'ambito dell'inchiesta sullo stadio della Roma. 

E proprio la riuscita dell'operazione stadio, nonostante la creatura di famiglia, Parsitalia, schiacciata dai debiti, stesse progressivamente arrivando al capolinea, era riuscita a far restare il giovane costruttore sulla cresta dell'onda. Uno "sviluppatore", così come amava definirsi lui stesso. Il costruttore che con la società Euronova avrebbe progettato il cantiere più importante a Roma negli ultimi anni. Quello che avrebbe dato ad una città giallorossa la sua nuova arena. 

L'agosto del 2017 è un momento spartiacque. Dopo 60 anni di attività, Parsitalia raggiunge un accordo con il suo principale creditore, Unicredit, esposto per 130 milioni di euro, per avviare la liquidazione ordinaria. Per coprire parte del debito nei mesi scorsi Capital Dev, controllata da Unicredit, aveva rilevato alcune società del gruppo che avevano in capo una serie di progetti immobiliari a Roma e non solo. Dalla Parco delle Acacie, con terreni in zona Pietralata, a Parsec, al Laurentino, dove dovrebbe sorgere un centro commerciale, passando per la Pisana srl, titolare dei diritti commerciali sull'area di Pescaccio, altro centro commerciale.  

Negli ultimi anni, Roma aveva però visto sorgere numerosi progetti a marchio Parsitalia. Tra gli ultimi ad essere arrivati ad inaugurazione, la nuova mastodontica sede di Bnl nell'area della stazione Tiburtina. Suo è anche il grattacielo più alto della capitale, l'Eurosky Tower all'Eur progettato da Franco Purini. Al suo fianco, la nuova sede della Città metropolitana di Roma. E ancora. La trasformazione dell'ex deposito Atac di via della Lega Lombarda in abitazioni, sempre in capo a Parsitalia. E infine lo stadio della Roma, con l'Euronova. Il cantiere più iportante della Roma degli ultimi anni. 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Cerveteri si prepara al Jova Beach Party: bagni vietati e stabilimenti chiusi in anticipo. Tutte le info

  • Fiocco viola e messaggi su schermi: Atac ricorda Sophia, figlia di un dipendente morta dopo una malattia

Torna su
RomaToday è in caricamento