Termini, al via i lavori per la ristrutturazione dell'Ostello della Caritas

Il progetto è stato presentato sabato pomeriggio nella Sala della Protomoteca in Campidoglio. Il cantiere resterà aperto 18 mesi

Nei prossimi giorni apriranno i cantieri per la ristrutturazione e l’ampliamento dell’ostello della Caritas e della Mensa ''Don Luigi Di Liegro'' di via Marsala. Il progetto è stato presentato ieri presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio. Presenti il direttore della Caritas, monsignor Enrico Feroci, il sindaco di Roma Ignazio Marino e il presidente delle Regione Lazio Nicola Zingaretti, Novella Pellegrini, Segretario generale Enel Cuore, Fabrizio Torella, responsabile Direzione Centrale Comunicazioni Esterne e Attività Sociali d'Impresa di Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A, Luigi Abete, presidente BNL, Emmanuele Emanuele, presidente Fondazione Roma e Simona Signoracci, vice presidente Fondazione Telecom Italia. I lavori dureranno 18 mesi.

Per il sindaco Marino, la presentazione dei lavori, è stata un modo per ricordare come le fragilità sociali “saranno le priorità del bilancio di previsione del 2014”. Per Zingaretti invece “quanto facciamo partire oggi è un buon esempio di sussidiarietà che non va inteso come fuga dello Stato ma come alleanza tra forze del terzo settore e istituzioni” ha affermato annunciando che giovedì in Giunta verrà approvato il protocollo per sostenere la convenzione con il vicino poliambulatorio per un totale di 1,7 milioni.

Tutte le stanze verranno disposte sul fronte porticato, ricavando un secondo piano sfruttando la rilevante altezza utile del locale. Si sono così ottenute 34 stanze confortevoli, che affacciano tutte sul portico servite da un corridoio che distribuisce al piano inferiori, gli spazi accessori all'ospitalita', una sala ricreativa e gli spazi per gli operatori, nel corridoio centrale ed i servizi igienici e le lavanderie nel corridoio di fondo.

Anche lo spazio di accoglienza con gli uffici a servizio della ricezione degli ospiti è stato ampliato così come l'area di attesa. La superficie utile è stata aumentata di circa il 50%, aggiungendo ai 2000 mq esistenti, 650 mq di soppalco destinato alle stanze per l'accoglienza notturna e circa 250 mq per lo svolgimento delle attività diurne.

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Sciopero: domani 24 luglio stop a metro, bus, treni e taxi. Tutte le informazioni

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

  • Incidente Anagnina, perde il controllo della moto: muore 32enne

  • Pistola contro la vittima per rapinarla del Rolex, poi cade in scooter durante la fuga

Torna su
RomaToday è in caricamento