Habemus nuova assessora al Verde: chi è l'attivista grillina Laura Fiorini

A lei anche la nuova delega ai "Rapporti con la cittadinanza attiva". La nomina a sette mesi di distanza dalle dimissioni di Pinuccia Montanari

Laura Fiorini, nuovo assessore al Verde pubblico

Finalmente ci siamo. Habemus nuovo assessore - assessora, donna - al Verde pubblico. Laura Fiorini, militante grillina della prima ora proveniente dallo stesso municipio della sindaca, il XIV, dove si è candidata consigliera nel 2013, prenderà nelle prossime ore le redini di parchi e alberi della città. 

Oggi la firma dell'ordinanza di nomina da parte di Virginia Raggi, dopo un'estate di attesa dato che il nome di Fiorini era stato già fatto a giugno, poi congelato. Ora è ufficiale, nero su bianco. A distanza di più di sei mesi dalle dimissioni dell'ex titolare all'Ambiente Pinuccia Montanari, Raggi la sostituisce, seppur solo in parte. 

Il nuovo assessore infatti si occuperà solo di Verde. Per la precisione, di "Politiche del verde, Benessere degli animali e Rapporti con la cittadinanza attiva nell'ambito del decoro urbano". Questa la nuova dicitura. Mentre il tema rifiuti, capitolo forse ancora più delicato, resta in mano alla sindaca, che tiene a sé le deleghe e che a estate inoltrata ha rinforzato il suo staff con tre nuove assunzioni di figure competenti su temi di sostenibilità e riciclo.

Il compito di Fiorini è comunque complesso seppur ridotto rispetto all'originale: dagli alberi costantemente a rischio crollo - si attende da quasi un anno l'aggiudicazione del bando europeo da 5 milioni di euro per le potature - alla manutenzione ordinaria e straordinaria di parchi e giardini di quartiere. Laureata in Giurisprudenza, dal 1996 Fiorini è direttore amministrativo del Ministero della Giustizia e, dal 2002, è in servizio presso la Suprema Corte di Cassazione. Nessuna competenza specifica nel settore che è chiamata a guidare. Raggi però ne loda comunque il curriculum. 

"La sua lunga e significativa esperienza nella pubblica amministrazione sarà fondamentale per ricostruire un settore devastato da un decennio di progressivo svuotamento delle risorse umane ed economiche destinate alla cura del verde pubblico, dalla mancanza di programmazione e dalla vicinanza ad ambienti criminali certificata dalle indagini su Mafia Capitale" dichiara la sindaca. Primo obiettivo:  "Procedere alla riorganizzazione del Servizio Giardini, valorizzando gli uomini e implementando i mezzi, e allo sviluppo di virtuose sinergie con la cittadinanza attiva". 

"Affronto con massimo impegno questa impresa complessa alla quale ho l’onore di contribuire grazie alla fiducia accordatami dalla Sindaca - dichiara Fiorini - il mio obiettivo è attivare ogni possibile sinergia tra istituzioni e cittadini. Lavorerò tenendo conto anche delle nuove sfide poste dai cambiamenti climatici che richiedono senz’altro una cura attenta del verde urbano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Incidente a Romanina: scontro tra auto, morta una mamma. Grave la figlia

  • Sciopero, oggi a rischio bus Cotral e Roma Tpl: gli orari e le linee interessate

  • Meteo Roma, peggiorano le previsioni: l'allerta diventa "codice arancione"

  • In bilico sul balcone si lascia cadere nel vuoto, salvata dalla polizia fra gli applausi dei residenti

Torna su
RomaToday è in caricamento