Ippodromo Capannelle: "nulla osta" dal Comune per le corse di settembre, si aspetta il "sì" del Ministero

Circa cento i lavoratori impiegati all'interno dell'ultimo ippodromo della città. Frongia: "Auspischiamo che la Hippogroup ed il Mipaaf raggiungano al più presto un accordo che scongiuri l'assenza delle corse a Roma"

L’ippodromo delle Capannelle, l’ultimo impianto sportivo della Capitale dedicato al trotto, ha già perso la possibilità di ospitare il Derby d’Italia dopo 160 anni. Non solo, adesso rischia di perdere anche l’inizio delle corse previsto per il prossimo settembre a causa del contenzioso in atto tra il Comune di Roma e la società concessionaria dell’impianto, la Hippogroup. “Auspischiamo che la Hippogroup ed il Mipaaf raggiungano al più presto un accordo che scongiuri l'assenza delle corse a Roma e quindi l'assegnazione di quelle di settembre anche all'Ippodromo delle Capannelle” ha fatto sapere l’assessore capitolino allo sport Daniele Frongia. Dal Comune la palla passa quindi al Ministero delle politiche agricole.

Il contenzioso tra il Comune e la società concessionaria dell’impianto

Sono circa cento i lavoratori impiegati all’interno dell’impianto sportivo di via Appia Nuova la cui sorte è ancora incerta. Tra la società concessionaria e il Comune di Roma è in corso un contenzioso: Hippogroup in fase di approvazione del bilancio ha chiesto garanzie al Campidoglio che da parte sua aveva annunciato: “E’ già pronto un altro bando di assegnazione” ma le tempistiche non avrebbero coinciso con i tempi di attesa dei lavoratori in mobilità e se dal “braccio di ferro” i lavoratori uscissero sconfitti il Campidoglio si tutela: “Abbiamo fatto il possibile”. 

“Aspettiamo il sì dal Ministero per le corse di settembre”

“Nonostante tutti gli atti amministrativi adottati garantiscano la possibilità alla Hippogroup di continuare la gestione dell'Ippodromo nelle more di definizione del contenzioso in corso, ci giungono segnali dalla Società che destano preoccupazione circa la reale intenzione di proseguire nelle attività sportive per i prossimi mesi" ha commentato l’assessore capitolino allo sport. "Questa situazione di incertezza riguardo le concrete volontà della Hippogroup - ha aggiunto- ha già comportato la perdita dell'assegnazione del Derby all'Ippodromo delle Capannelle". Infine: "Abbiamo già comunicato al Mipaaf e alla Hippogroup il 'nulla osta' al proseguimento nell'immediato delle corse di trotto e galoppo all'interno dell'Ippodromo sotto la gestione di quest'ultima, proprio per garantire la continuità non solo del lavoro degli occupati ma anche delle corse nazionali di trotto e galoppo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In bilico sul balcone si lascia cadere nel vuoto, salvata dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Sciopero, oggi a rischio bus Cotral e Roma Tpl: gli orari e le linee interessate

  • Meteo Roma, peggiorano le previsioni: l'allerta diventa "codice arancione"

  • Tragedia in via Cassia, auto contro un pilone: due morti

  • Maltempo a Roma, un'altra strage di alberi: strade chiuse e auto schiacciate dai rami 

  • Mercatini di Natale a Roma: tutti quelli da non perdere

Torna su
RomaToday è in caricamento