Io Segnalo: dopo il telefono e twitter, sul sito del Comune un nuovo modo per allertare i vigili

Ci si registra al portale del Campidoglio e da lì si accede al servizio, selezionando da una lista predefinita l'illecito da segnalare, indicando la propria posizione, e allegando eventuali foto

Dalle multe social a suon di denunce 'cinguettate', alle segnalazioni in tempo reale tramite smartphone, tablet e pc. La Polizia Locale fa un altro passo nel mondo digitale. Stavolta basta una foto, un'indicazione esatta del luogo e un clic su invio, per comunicare direttamente agli agenti della Sala Operativa Centrale incidenti, buche, auto in sosta 'selvaggia' su passi carrabili e posteggi per disabili, pubblicità abusive, alberi caduti. La lista è lunga, 22 diversi tipi di illecito, per un sistema semplice e allineato alle nuove tecnologie. 

COME FUNZIONA - Si chiama Io Segnalo, è il nuovo servizio web per allertare i vigili bypassando le telefonate al numero d'emergenza. Ci si registra al portale del Campidoglio e da lì si accede al servizio, in italiano e in inglese. (QUI IL LINK)

Dalla schermata principale poi si seleziona l'irregolarità da segnalare alle forze dell'ordine, la posizione dove ci si trova, con eventuale foto allegate e breve descrizione dell'evento. Così i vigili possono intervenire direttamente sul posto con le pattuglie più vicine. Al momento il servizio è attivo sul portale del Campidoglio, ma ancora in fase sperimentale. La presentazione ai cittadini, comunque, è già in programma. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siamo ben felici di questa innovazione, come sempre quando si tratta di andare incontro alle esigenze della città" commenta Stefano Giannini, segretario romano del sindacato Sulpl Roma. "Unica nostra preoccupazione è se, all'aumentare delle segnalazioni, abbiamo poi personale sufficiente per rispondere sia alla centrale sia in strada". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Coronavirus Roma, positivi al test sierologico dipendenti del Comune: martedì sanificazione degli uffici

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma città tre nuovi casi: trend in calo per i pazienti in terapia intensiva

Torna su
RomaToday è in caricamento