Eur spa, Inail acquista 4 immobili storici per 297 milioni di euro

Si tratta del Palazzo della Scienza universale, del Palazzo delle Arti e tradizioni popolari, del Palazzo dell'Archivio centrale di Stato e del Palazzo della Polizia scientifica

Quattro immobili di Eur spa sono stati acquistati dall'Inail. Si tratta del Palazzo della Scienza universale, del Palazzo delle Arti e tradizioni popolari, del Palazzo dell'Archivio centrale di Stato e del Palazzo della Polizia scientifica. L'istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro ha comunicato in una nota di aver concluso l'acquisto per 297 milioni e 500 mila euro. I palazzi storici "rimangono così in mani pubbliche". 

IL PIANO TRIENNALE - "L'acquisizione, effettuata in piena coerenza col Piano triennale di investimenti 2015/2017, è finalizzata a garantire le riserve tecniche necessarie alla copertura degli oneri futuri sostenuti dall'Istituto" spiega Inail in una nota. "L'investimento è pienamente in linea col piano triennale degli investimenti Inail per il periodo 2015/2017 ed è stato realizzato ai sensi dell'articolo 8, comma 4, del decreto legge n. 78/2010, convertito dalla legge n. 122/2010, che prevede la possibilità per gli enti previdenziali di acquistare immobili adibiti a ufficio in locazione passiva alle pubbliche amministrazioni, secondo le indicazioni fornite dall'Agenzia del Demanio". 

GLI IMMOBILI IN LOCAZIONE - I quattro immobili, ha continuato l'Inail in una nota, "sono di grande prestigio e al loro interno sono ubicati alcuni fra i musei più interessanti di Roma, quali il museo Pigorini, il museo dell'Alto medioevo e il museo delle Arti popolari". Con una superficie commerciale complessiva di 93.310 metri quadrati, gli spazi sono per la maggior parte al Mibact, al ministero dell'Interno e ad altre pubbliche amministrazioni. Un fattore che l'Inail ha preso in considerazione: "Il rendimento derivante dalle locazioni - ottimale, assicurato e continuativo nel tempo - concorre a garantire le riserve tecniche necessarie alla copertura degli oneri futuri sostenuti dall'Istituto (pagamento delle rendite)". Nei piani dell'ente c'è anche la loro valorizzazione: l'istituto ha infatti previsto "la realizzazione di importanti interventi di riqualificazione, relativi in particolare al Palazzo dell'Archivio centrale di Stato". 

ALTRI ACQUISTI - L'inail non si ferma ai quattro palazzi in questione. Conclude la nota: "Nell'ambito della stessa linea di investimenti l'Inail procederà, nei prossimi giorni, all'acquisto dell'immobile di via Giorgio Ribotta 5, sede del ministero della Salute, per un importo pari a 126.000.000 euro".
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

Torna su
RomaToday è in caricamento