Emergenza rifiuti, sull'impianto di Colleferro prove di accordo tra Raggi e Zingaretti

La sindaca: "Se progetto prevede riciclo ok. Lo chiediamo da due anni". Il governatore: "Dovrebbe ringraziare e invece replica con arroganza"

"Stiamo spingendo da due anni sulle fabbriche di materiali e di riciclo. Sono contenta se questo è il concetto che voleva dire". Così Virginia Raggi commenta la proposta del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, emersa ieri durante l'incontro del governatore con il ministro dell'Ambiente Sergio Costa: far passare l'impianto di Colleferro, un inceneritore, dal caldo al freddo, trasformandolo in un impianto in grado di gestire ciò che deriva dai Tmb della Capitale nell'ottica di recupero energetico e di materiali in un'ottica di economia circolare. 

"Un tavolo tecnico studierà le proposte - prosegue Raggi - ma se si tratterà di una fabbrica di materiali che separa i rifiuti e li avvia a una gestione di riciclo sicuramente non può che trovarci favorevoli". Tutto ciò "lo chiediamo da due anni - conclude la sindaca - siamo contenti che finalmente ci sia accordo su una visione che sicuramente quella dell'economia circolare".

Una ricostruzione che non piace al presidente Zingaretti. "Mi dispiace che il sindaco di Roma dica un'altra bugia. Non pretendo che dica 'grazie', come forse dovrebbe, ma almeno evitare di dire bugie. Perché l'Ama su Colleferro era per il revamping e quindi per riaccendere gli inceneritori. È stata la Regione che ha inaugurato una scelta di conversione all'insegna di un nuovo modello di gestione del ciclo dei rifiuti fondato sull'economia circolare". E ancora: "Ci troviamo in una situazione nella quale dal sindaco non viene mai un contributo costruttivo ma sempre la pretesa che gli altri le risolvano il problema e quando, per amore della città, qualcuno prova a risolverli, anche una certa arroganza - ha aggiunto - è un vecchio film che i romani stanno già capendo e di cui sono molto addolorato, perchè con questo metodo e con questa arroganza non si va nessuna parte". 


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Ponte Mammolo, cadavere vicino i cassonetti: trovate macchie di sangue sui pantaloni

  • Disperso nel lago di Castel Gandolfo: ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco

  • Incidente su via di Castel Fusano: scontro auto moto, morto un 40enne

Torna su
RomaToday è in caricamento