Rifiuti, in Regione i progetti per gli impianti di compostaggio. Raggi: "Ci auguriamo collaborazione"

A Casal Selce però la struttura cadrebbe su un terreno vincolato e di proprietà della Pisana

"Su Ama abbiamo una grande novità: domani saranno depositati in Regione i due progetti relativi agli impianti di compostaggio di Casal Selce e Osteria Nuova". Lo ha dichiarato la sindaca Virginia Raggi, intervenendo ai microfoni di Radio Radio e annunciando l'avvio "di una nuova era che vede dotarsi Ama di impianti di proprietà". Impianti di compostoggio per l'esattezza, volti alla lavorazione della frazione organica e umida della raccolta, già promessi in più occasioni dal Campidoglio, in cima alla lista degli strumenti che risolveranno, a detta dei pentastellati, la perenne crisi rifiuti romana. E oggetto di scontro con la stesso governo Zingaretti che ne ha più volte ribadito l'insufficienza (non servono infatti a smaltire l'indifferenziata).
 
"Noi ci auguriamo una collaborazione della Regione che deve autorizzare questi impianti per i quali ci sono già tutti i pareri tecnici positivi del Comune - ha proseguito Raggi - ci auguriamo di non bissare quello che è accaduto a Natale, Roma e i romani meritano di avere l'avvio dei lavori per questi impianti quanto prima". Già, ma uno dei due impiantisi porta dietro due grossi punti interrogativi, come RomaToday ha più volte riportato. 

Il "distretto del riciclo" voluto dal Campidoglio (non senza proteste dei cittadini) da collocare a pochi di metri dalla via Aurelia, in zona Casal Selce (municipio XIII), cadrebbe esattamente nel perimetro di proprietà della Pisana, come scritto nella visura catastale. Non solo. Rientra anche nei nuovi vincoli paesaggistici per l’Agro romano apposti sempre dalla Regione nel 2015 con approvazione della dichiarazione di "notevole interesse pubblico paesaggistico", insieme alla zona del fosso della Quistione e Tenuta della Massa Gallesina lungo la via Aurelia. Non si tratta dunque soltanto di presentare i progetti degli impianti, ma di superare diversi ostacoli normativi, fermi e ignorati da mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Thomas Adami e Matteo Calabria, i due giovani calciatori morti su via Tiburtina: Tivoli e Guidonia sotto shock

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e camion, morto 64enne

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 25 e domenica 26 gennaio

  • Smog: blocco del traffico a Roma, stop tre giorni ai veicoli più inquinanti nella Fascia Verde

  • Incidente sulla Tiburtina, scontro tra una Panda e un bus Cotral: due morti

Torna su
RomaToday è in caricamento