Ilaria Cucchi pronta a querelare Matteo Salvini: "Stefano non è morto di droga"

Ilaria Cucchi: "Tanti sono stati chiamati a rispondere in un'aula di giustizia, e non escludo che il prossimo possa essere proprio Salvini"

Ilaria Cucchi (D), sorella di Stefano, con l' avvocato Fabio Anselmo (S) - Foto Ansa

"Che c'entra la droga? Salvini perde sempre l'occasione per stare zitto". Ilaria Cucchi, all'indomani della condanna a 12 anni per due carabinieri per l'omicidio del fratello Stefano attacca il leader della Lega durante la trasmissione 'Circo Massimo' su Radio Capital.

Matteo Salvini, proprio ieri, dopo la decisione dei giudici ha detto che rispetta la famiglia ma anche che il caso "dimostra che la droga fa male".

Dichiarazioni inaccettabili per Ilaria che valuta la querela: "Anch'io da madre sono contro la droga, ma Stefano non è morto di droga. Contro questo pregiudizio e contro questi personaggi ci siamo dovuti battere per anni. Tanti di questi personaggi sono stati chiamati a rispondere in un'aula di giustizia, e non escludo che il prossimo possa essere proprio Salvini".  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri la Corte d'Assise di Roma ha stabilito che furono Raffaele D'Alessandro e Alessio Di Bernardo, i carabinieri della stazione Appia durante il fotosegnalamento a picchiare Stefano tanto violentemente da portarlo una settimana dopo alla morte. Sono stati condannati ciascuno a 12 anni di carcere per omicidio preterintenzionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

  • Coronavirus: a Roma e provincia 7 nuovi contagi. Positiva al Covid19 famiglia proveniente dagli Usa

Torna su
RomaToday è in caricamento